Come sbarazzarsi dell'odore di alcool - Notizie.it
Come sbarazzarsi dell’odore di alcool
Style

Come sbarazzarsi dell’odore di alcool

L’odore di alcool si percepisce subito nell’alito delle persone che hanno appena bevuto. L’alcool richiama l’umidità della bocca, disidratando e intensificando l’odore già esistente. A volte è impossbile eliminare l’odore dell’alcool dall’alito, ma puoi sempre mascherarlo.

Difficoltà: facile

Istruzioni

Mascherare e ridurre l’odore

  1. Scegli gli alcolici chiari come la vodka che hanno un odore meno forte, invece di quelli scuri come il whiskey. Stai lontano dalla birra, perché spesso provoca singhiozzi e rutti.
  2. Non mischiare alcolici diversi. Mantieniti su uno e l’odore sarà meno notevole.
  3. Cerca di mangiare qualcosa che abbia un gusto e un sapore forte. Aglio e cipolla sono le scelte classiche. Annaffiali con bevande che contengono caffeina come il caffè o la soda.
  4. Mastica una gomma. Scegli un gusto fruttato che stimola la produzione della saliva; o un gusto alla menta che contenga molto mentolo.
  5. Lava la bocca. Quando finisci di bere lavati i denti, usa il filo interdentale e un colluttorio e sfrega anche la lingua con lo spazzolino.

    Mantenere la bocca pulitissima ti aiuterà a ridurre i betteri puzzolenti che si stavano accumulando.

  6. Bevi molta acqua, soprattutto il giorno dopo aver bevuto. Questo ti aiuterà a eliminare gli odori che potrebbero essere persistenti.
  7. Come ultima spiaggia, cerca di distrarre le persone dall’odore. Potresti usare un profumo o una colonia molto forte, o dire di star male e di non avvicinarsi troppo.
  8. Se l’odore ha impregnato anche i tessuti, come i tuoi vesititi, prova un rinfrescante per abiti o aceto.

Per saperne di più

L’alcolismo è un problema che riguarda molti giovani disposti a mettere a rischio la loro vita per una sana bevuta. Il seguente libro Guida poco che devi bere mira a sensibilizzare i giovani sulle conseguenze che l’alcool può avere nel lungo periodo grazie ai suggerimenti e consigli per bere con riguardo e senza esagerare. Rievocando episodi della vita personale, Mauro Corona elenca con uno stile ironico e diretto i punti per divertirsi senza mettere a rischio la propria vita.

Il medico chirurgo Fassati espone in questo libro la sua esperienza vissute a fianco di ragazzi alcolisti per denunciare un problema rilevante che può avere gravi conseguenze sulla salute.

Attraverso la descrizione di due casi clinici, l’autore vuole raggiungere un ampio numero di studenti per diffondere i problemi che l’alcolismo può creare se preso con leggerezza.

Il corpo non dimentica è la testimonianza di una donna che deve fare i conti con gli anni passati da alcolista. Anni pieni di notti insonni, ricordi offuscati e incontri con esperti che hanno reso la vita di Violetta Bellocchio una lotta alla sopravvivenza. Descrivendo il percorso di disintossicazione che dopo costanza e pazienza ha condotto la donna a ritrovare se stessa e ricominciare a vivere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche