Ecco gli animali più strani e paurosi, seconda parte COMMENTA  

Ecco gli animali più strani e paurosi, seconda parte COMMENTA  

Proseguiamo con la rassegna degli animali più paurosi che esistano al mondo, proponendovi un’altra carrellata di esseri viventi davvero inquietanti: il Ligers, un animale davvero gigantesco, metà leone, metà tigre; il Cercopiteco verde r il Gerboa dalle grandi orecchie..chissà perchè li chiamano così? La Scolopendra gigante si caratterizza non solo per le dimensioni ma anche per la velocità, corre mezzo metro al secondo; il Polpo mimetico vive in Indonesia, e può imitare meduse e gamberi. Il babirusa ha delle corna che crescono per tutta la vita; c’è poi il gallo gallo della salvia e la Sfinge del tabacco che digerisce la nicotina delle foglie che mangia. Concludiamo la carrellata di animali paurosi con l’
Axolotls e l’Aye-aye, lontano parente dell’uomo che oggi vive solo in Madagascar.


1 / 10
1 / 10
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*