Flavio Insinna attacca Striscia: ‘mai trasmessa l’intervista in cui dicevo che Greggio è un evasore’

Gossip e TV

Flavio Insinna attacca Striscia: ‘mai trasmessa l’intervista in cui dicevo che Greggio è un evasore’

Flavio Insinna

Prima le scuse, poi l'attacco a Striscia La Notizia. In una lunga diretta Facebook Flavio Insinna ha aggiunto nuova carne al fuoco sulla vicenda delle offese ai concorrenti

Non poteva fare altro che scusarsi, Flavio Insinna, dopo che Striscia La Notizia ha portato in tv l’altra faccia di Affari Tuoi. Quella del dopo puntata, nei camerini, nei il conduttore Flavio Insinna sfogandosi con la produzione ha più volte attaccato a suon di offese diversi concorrenti. Lo ha fatto nei giorni scorsi con un messaggio scritto, lo ha rifatto con una diretta Facebook di venti minuti, nel corso della quale il conduttore ha chiarito nuovamente la sua posizione. “Chiedo scusa alla concorrente della Valle d’Aosta – ha detto – non alla signora, alla concorrente. Ma quell’audio, come verrà accertato nelle sedi competenti, è stato registrato in un luogo protetto, nei camerini del Teatro delle Vittorie. Parlavo ai miei autori di una concorrente e di come fare di più per il programma. L’ho fatto male, lo ammetto”.

“Quello sfogo che avete sentito – ha aggiunto – è in una scala del teatro delle Vittorie a porte chiuse, tra i camerini degli ospiti, ma non mi sto giustificando, tra le nostre stanze e i camerini degli ospiti vip, perchè era una serata speciale.

Si dovrebbero scusare altri con la signora perchè quelle parole lei non le ha sentite mai, perchè i concorrenti dopo la puntata vanno tutti via e io davanti ad una signora non l’avrei mai detto, l’ho detto di una concorrente”.

“Quando nelle sedi competenti si parlerà di dove è successa quella cosa: per anni quello studio l’ho pensato casa mia, ho pensato che Affari tuoi fosse una famiglia, ma anche i Borgia o i Riina sono una famiglia. Ho sempre protetto tutto e tutti, ma evidentemente ho dimenticato di proteggere me stesso”, ha poi aggiunto Insinna dopo essersi scusato con gli spettatori e con gli autori del programma.

Dopo le scuse l’attacco a Striscia La Notizia: non hanno trasmesso il video in cui parlavo dei guai con il fisco di Ezio Greggio

Dopo diversi minuti dedicati alle scuse e alla spiegazione di quanto accaduto, Flavio Insinna è passato all’attacco contro Striscia La Notizia, la trasmissione di Canale 5 che ha trasmesso gli audio degli sfoghi del conduttore di casa Rai.

Insinna ritiene che sia tutto legato a ragioni di auditel e ad una strategia messa in atto per recuperare punti di share. E ha ricordato la campagna mediatica portata avanti contro Affari Tuoi nel 2015, anno nel quale Valerio Staffelli provò anche a consegnare ad Insinna il tapiro d’oro. Il presentatore ha dunque spiegato: “Striscia si preoccupa degli altri, ma non di se stessa. Perché non ha mai mandato in onda la mia intervista in cui parlavo di Ezio Greggio e dei suoi guai con il fisco?”.

“Quello che ha fatto Striscia è un attacco a me. E quell’episodio è il motivo di ciò. Chiedo scusa, ma non mi devo giustificare. Lo deve fare, invece, chi fa televisione in questa maniera”. E, a diretta conclusa, ha postato sulla sua pagina Facebook il video in questione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche