I Dream Theater elogiano il nuovo batterista Mangini COMMENTA  

I Dream Theater elogiano il nuovo batterista Mangini COMMENTA  

Mike Mangini è da diverso tempo il nuovo batterista dei Dream Theater, chiamato a sostituire il fondatore della band Mike Portnoy. In una recente intervista Jordan Rudess e John Petrucci, rispettivamente tastierista e chitarrista della band che sta lavorando al nuovo album, hanno speso belle parole nei suoi confronti: “Mike è molto rispettoso con tutti quanti, capisce che siamo stati un’entità funzionale per anni senza di lui – ha detto Rudess – Mangini si inserisce sapendo che le forze compositive sono vive nella band.

È qualcuno che vogliamo con noi, perché pensiamo sia fantastico, ma si inserisce con calma e comprensione. E’ uno dei più grandi esperti di ritmica del pianeta Terra.

Può fare dei ritmi che nesun’altro è in grado di fare. È ispirato; per lui, la matematica e la musica sono una cosa sola, ed è incredibile cos’ha mischiato nel processo creativo.

È eccitante. Soprattutto per uno come me, che fa davvero schifo in matematica ma che ci capisce di ritmo. Non come Mike Mangini, penso che nessuno sia come lui.

John Petrucci ha invece aggiunto: “Sta andando alla grande con Mike.

L'articolo prosegue subito dopo

Siamo in studio da settimane, ed è stato fantastico. Un’ottima chimica, la scrittura e le vibrazioni sono grandi. Il suo ruolo è di far brillare la sua personalità come batterista, dando impulsi creativi e lasciando trasparire la sua personalità. Quando la gente sentirà la batteria di questo disco, sarà sconvolta. Sull’ultimo disco ha fatto un ottimo lavoro, ma non c’era in fase di scrittura e stava solo interpretando parti di batteria. Ovviamente aveva usato la sua abilità per adattarle al suo stile, ma ora è come se fosse esploso. È tutto suo. La sua creatività, le sue decisioni e le sue idee; questo tizio è un animale”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*