Airbnb: quali procedure di emergenza deve seguire un host? - Notizie.it

Airbnb: quali procedure di emergenza deve seguire un host?

Guide

Airbnb: quali procedure di emergenza deve seguire un host?

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com

Ospitare persone in casa propria permette di vivere bellissime esperienze, ma è anche un impegno serio che obbliga l’host ad assumersi alcune importanti responsabilità. Oltre agli Standard di Ospitalità, è doveroso seguire alcuni consigli su come essere un host responsabile.

In particolare, alcuni di questi riguardano le procedure di emergenza per la sicurezza degli ospiti all’interno dell’appartamento. Esse si suddividono in:

  • Informazioni di contatto: obbligo da parte dell’host di comunicare all’ospite un recapito telefonico personale, i numeri di emergenza locali e i contatti dell’ospedale più vicino, in aggiunta ad un numero di riserva. Egli deve anche dare precise istruzioni al’ospite su come contattarlo in caso di domande o problemi sorti durante il soggiorno.
  • Servizi: l’host ha il dovere di fornire all’ospite un kit di primo soccorso facilmente accessibile.
  • Prevenzione antincendio: l’host deve assicurarsi che siano perfettamente funzionanti l’allarme antincendio e il rilevatore di monossido di carbonio, che la casa sia conforme con le norme di sicurezza locali e che la manutenzione richiesta sia stata completata.
  • Uscite: dovere da parte dell’host di assicurarsi di aver segnalato in modo chiaro l’uscita di sicurezza e di possedere all’interno dell’appartamento una mappa ben visibile.

Anche per garantire il pieno rispetto di queste norme da parte dell’host è nata Guesthero, una società che, grazie ad un team specializzato e competente, si occupa di fornire ai proprietari di casa un servizio innovativo per gestire in maniera completa l’affitto per brevi periodi.

Nell’offerta sono compresi servizi online (gestione dell’annuncio su più piattaforme, tra cui Airbnb) e offline (check-in, check-out, servizio di pulizia, cambio biancheria e manutenzione).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*