Primo film Harry Potter: gli attori erano nani, non bambini

Primo film Harry Potter: gli attori erano nani, non bambini

Cinema

Primo film Harry Potter: gli attori erano nani, non bambini

A quindici anni di distanza dalla realizzazione della prima pellicola cinematografica realizzata da Alan Rickman, emergono rivelazioni sulle scene del film. Ci riferiamo naturalmente a “Harry Potter e la pietra filosofale”, uscito nelle sale nell’anno 2001 e che ha fatto da trampolino di lancio alle carriere di Rupert Grint, Emma Watson, Daniel Radcliffe. A svelare i retroscena l’attore che nella saga ha interpretato Severus Piton, cioè Alan Rickman.

La produzione non poteva inserire dei bambini veri sul set perché questi per legge possono lavorare solo alcune ore. Siccome servivano circa trecento bambini, non era pensabile che questi abbandonassero le riprese per andare a fare i compiti per il giorno dopo a scuola. Così, per aggirare l’ostacolo, si è pensato di utilizzare nelle scene dei veri e propri nani oppure attori di bassa statura.

Niente di grave, sicuramente, ma forse questa notizia rovina un po’ l’atmosfera magica che ha sempre circondato questo film, come tutti gli altri della saga di Harry Potter.

Il nome dell’attore Daniel Radcliffe sarà sempre legato al personaggio di Harry Potter, nonostante i suoi noti problemi di alcol e droga. Anche l’attrice Emma Watson, che partecipò a questo film, è stata parecchio bersagliata dal gossip. In molti hanno creduto che fosse caduta tra le braccia di Radcliffe, ma così non è stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

streaming Cruel Intentiоns
Cinema

Come vedere in streaming Cruel intentions

24 ottobre 2017 di Notizie

Cruel Intentions è un film di culto della fine degli anni ’90, con protagonisti Sarah Michelle Gellar e Ryan Philippe. Se ancora non l’avete visto, ecco le piattaforme streaming in cui trovarlo.