Profumare lo sperma: dieci trucchi che dovresti conoscere

Sesso & Coppia

Profumare lo sperma: dieci trucchi che dovresti conoscere

Per mantenere lo sperma sempre profumato e gradevole ci sono alcuni accorgimenti, o meglio alcuni alimenti che bisogna consumare.

Il liquido seminale ha un sapore caratteristico che però può variare in meglio o in peggio a seconda del cibo che si mangia. Ci sono alcuni studi scientifici sull’argomento che riportano queste informazioni. Il dottor Robert Oates del Medical Center di Boston sostiene, ad esempio, che il sapore del liquido seminale è soggetto a variazioni come quello delle urine. Quindi per mantenerlo sempre neutro e piacevole bisognerebbe evitare alimenti come gli asparagi e l’aglio.

L’urologo Lawrence Ross ritiene invece che se l’uomo è in buone condizioni di salute il sapore del liquido seminale resta sempre uguale, in quanto comprende tutte le sostanze in grado di mantenere il pH stabile (potassio, sodio, fosforo, magnesio, ecc.). Un altro medico statunitense, William Fitzgerald, ha riportato numerose informazioni utili su questo tema da altri considerato abbastanza frivolo. Il dottore spiega che, se lo sperma ha il sapore metallico, è perché contiene lo zinco.

Mentre, ad esempio, i diabetici tendono ad avere un liquido seminale dolciastro, dal sapore di miele, a causa della presenza di zuccheri eccessivi nel corpo.

Addirittura, spiega Fitzgerald, alcune componenti come la nicotina e le sostanze attive dei farmaci possono depositarsi all’interno delle vescicole seminali e provocare strani sapori. Ecco dieci trucchi per avere sempre lo sperma profumato e gradevole:

Mangiare frutta e verdura di stagione, evitando quindi i cibi ricchi di conservanti;

Tenere lontani questi cibi: latticini e derivati, pollo, cipolle, spinaci, asparagi, aglio, carni rosse;

Consumare regolarmente la radice dello zenzero;

Bere ogni giorno una tazza o due di thè verde;

Mangiare un kiwi al giorno;

Bere un succo di limone al mattino;

Non dimenticare il prezzemolo come condimento nei cibi;

Mangiare ananas a colazione o a metà mattina;

Bere succo di mela al pomeriggio;

Curare il più possibile l’igiene intima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche