Suning acquista l’Internazionale FC COMMENTA  

Suning acquista l’Internazionale FC COMMENTA  

Suning
Suning

Suning, colosso cinese, ufficializza l’acquisto del 68,55% dell’Inter. Il gruppo guidato da Zhang Jindong è pronto a riportare in alto il club nerazzurro.


Inizia l’era del dragone. Il Suning ha ufficializzato l’acquisto della maggioranza dell’Inter e, in una conferenza stampa congiunta, annuncia: “renderemo il club più forte”.
Fumata bianca, dunque, in casa Inter con Erick Thohir e Javier Zanetti a consegnare il testimone a Zhang Jindong, vertice del gruppo Suning e da questa mattina ufficialmente nuovo proprietario di maggioranza dell’Inter. Il gruppo cinese ha rilevato il 68,55% del club, sborsando 270 milioni di Euro. Un passo importante per il club nerazzurro con Thohir che dovrebbe restare alla guida del club, almeno per ora. Il suo gruppo, infatti, sarà azionista di minoranza unico, mentre lo storico numero uno del Biscione Massimo Moratti uscirà dal club.

Da oggi, dunque, l’Inter parlerà cinese. Alla guida della società ci sarà Zhang Jindong, a capo del colosso cinese di elettrodomestici Suning. Considerato uno degli uomini più ricchi della Cina, secondo la classifica Forbes Jindong è attualmente il 403° uomo più ricco del mondo con un patrimonio stimato di 4,2 miliardi di Dollari.

Il suo ingresso nel mondo del calcio è avvenuto nel dicembre scorso con l’acquisto del club cinese Jiangsu. Nella prima sessione di mercato ha portato in Cina il fantasista brasiliano Alex Teixeira e il nazionale brasiliano Ramires per una cifra complessiva di quasi 80 milioni di Euro.

L'articolo prosegue subito dopo

Cifre che fanno gola ai tifosi dell’Inter che già pregustano il primo vero colpo dell’era Suning.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*