Tutte le sorprese delle merendine degli anni 80 e 90 - Notizie.it

Tutte le sorprese delle merendine degli anni 80 e 90

Infanzia

Tutte le sorprese delle merendine degli anni 80 e 90

sorprese
Tutte le sorprese delle merendine degli anni 80 e 90

Le merendine degli anni 80 e 90 sono state ricche di sorprese per ogni bambino. Vediamo insieme tutte le sorprese delle merendine di quel periodo.

Sicuramente chi è nato negli anni 80-90 si ricorderà di tutte le sorprese presenti un po’ ovunque. Erano moltissime le sorprese che si potevano trovare. Erano sorprese da collezionare, da smontare. Si potevano trovare ovunque, dalle patatine sino alle merendine, sino agli ovetti di cioccolata ai formaggini, ecc. Ogni merendina di quel periodo aveva la sua sorpresa.

Le sorpresine erano di tutti i tipi: da quelle appiccicose, come le manine sino ad oggetti utili per la scuola, come gomme, piccoli righelli, matitine, sino agli animaletti fatti a mano, come i pupazzi a forma di coccodrillo o panda, ecc. Ecco le sorprese migliori di quel periodo.

Kinder Sorpresa

Ovetti di cioccolato con all’interno oggetti e accessori da collezionare e da smontare. Con il tempo, vi erano anche i personaggi, come le Tartallaegre, i Panda, i Coccodrilli, ecc.

Le sorprese del Nesquik

Il Nesquik era una polvere di cacao in bustina da mettere nel latte. All’interno della scatola vi erano moltissimi regali come il Palaquick e moltissimi altri.

Le-sorprese-del-Nesquik-800x533

Lo Sprint

Sebbene il Nesquik oggi ci sia ancora sul mercato, lo Sprint è scomparso. Il tappo rosso con il barattolo arancione aveva molti regali, come le figurine di Creamy, il cartone animato.

Indimenticabile-Sprint-800x533

I sacchetti delle patatine contenevano tantissimi regali, come i Trolls, dei simpatici pupazzetti da mettere sopra le matite o da attaccare al portachiavi.

I ciucci

I ciucci si trovavano nelle patatine. Erano oggetti usati da ogni ragazzina come collana o bracciale. Erano oggetti colorati e molto particolari.

Ciuccio-mania-800x533

Le manine appiccicose si trovavano nelle patatine e sono mani colorate che si potevano attaccare al soffitto dove lasciavano un alone giallastro difficile da staccare.

Le casette del Mulino Bianco. In ogni confezione di brioches si potevano trovare casette raffiguranti il Mulino Bianco o anche gommine raffiguranti immagini come frutta come uva o altre immagini del Mulino Bianco. I regali contenevano anche accessori raffiguranti le crostatine o altri dolci del Mulino Bianco.

Le gommine del Mulino Bianco erano miniature dei biscotti del Mulino o di altri prodotti da forno.

Grazie alla raccolta punti fatta con il Mulino Bianco, si potevano portare a casa alcuni accessori come la sveglia del Mulino Bianco, la radio, ecc.

La pianola a forma di mucca di Fruttolo era uno dei tanti regali e doni che si potevano trovare raccogliendo i punti.

Con il barattolo della Simmenthal si poteva sentire, una volta, girato, il verso della mucca.

Come non ricordare Susanna Tuttapanna, la bambola gonfiabile raffigurante Susanna, una bambina tenera e paffuta che faceva divertire molti bambini.

I sorrisini: nei prodotti Findus si trovavano personaggi dalle sembianze sportive o storiche.

Infine, come non ricordare Coccolino, l’orsetto di colore bianco che si poteva trovare nell’ammorbidente.

Insomma, tutta una serie di sorprese e giochini che sicuramente ricorderai e di cui conserverai ancora qualche esemplare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche