X Factor 2016, la seconda manche dei Live COMMENTA  

X Factor 2016, la seconda manche dei Live COMMENTA  

X Factor 2016, la seconda manche dei Live
X Factor 2016, la seconda manche dei Live

A X Factor, dopo la prima manche che ha visto Les Enfants rischiare, ora è il turno della seconda manche e si scoprirà con chi dovranno lottare.


La seconda manche di X Factor ha visto presentarsi sul palco gli altri concorrenti che si sono esibiti. Tra questi, per le donne, la categoria di Fedez, vi è stata Rochelle, che è piaciuta tantissimo sia per la scelta del brano che per l’esibizione, che ha spaccato e che è stata molto naturale. Subito dopo vi è l’esibizione di Andrea Biagioni, che, insieme ad Eva, è uno dei maggiormente quotati per la vittoria finale del talent; è poi la volta di Loomy, un rapper nella squadra di Arisa e sul quale lei sembra puntare molto. Si esibisce poi Eva Pevarello per gli Over, la categoria di Manuel Agnelli; si presentano poi i Daiana Lou che avevano già avuto modo di essere pronti al Live e non si smentiscono riuscendo a personalizzare un brano di una band rock, come gli AC/DC. Arisa presenta Diego Conti con un brano quale L’estate di Jon Wayne, che si capisce subito non essere adatta a lui, al punto che lo stesso Alvaro ammette che i suoi colleghi sono più avanti di lui e il pezzo non l’ha convinto molto, mentre Fedez ammette che la sua esibizione è la più debole tra tutte quelle viste finora e Arisa fa mea culpa per la scelta del brano.


Terminate tutte le esibizioni, è il momento di capire chi rischia l’eliminazione e chi andrà al ballottaggio con Les Enfants. Si scopre che Diego Conti, proprio per la canzone scelta, non ha convinto neanche il pubblico da casa, che lo manda in ballottaggio. Les Enfants propongono un brano che avevano già presentato alle Audizioni, ovvero Che fantastica storia è la vita di Venditti, mentre Conti propone Io vivrò di Battisti, non deludendo.


Alla fine sono i giudici a scegliere e a decretare che il primo eliminato di X Factor è Diego Conti.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*