Yves Rocher, maquillage ispirato alla natura

Donna

Yves Rocher, maquillage ispirato alla natura

Truccarsi con un maquillage naturale al 100% è una scelta per essere belle e al tempo stesso consapevoli. Yves Rocher lo sa bene, per questo ogni suo prodotto contiene principi attivi vegetali o di origine naturale che garantisce originalità ed efficacia. La Ricerca Cosmetica Vegetale Yves Rocher opera una rigorosa selezione di cere, polveri, oli e resine per assicurare sempre prodotti dalle texture ricche e lavorate con materie prime provenienti dalla natura. Ecco qualche cenno ai nuovi prodotti maquillage lanciati per l’estate 2013, tutti da provare assolutamente.

L’Ombretto in crema lunga durata (disponibile in diverse tonalità) assicura un trucco ultrafresco con una massima tenuta che resiste al caldo e all’acqua. La sua formula, arricchita con corteccia di ippocastano d’India “illuminatore” cattura la luce e rende lo sguardo seduttivo e ammaliante. La texture in crema è pratica ed estremamente confortevole.

Chi adora sedurre con gli occhi non può perdersi il nuovissimo Mascara Lunghezza 360°Waterproof alla proteina di mandorla, che favorisce l’avvolgimento delle ciglia.

Con un solo gesto le ciglia sono subito folte e impeccabili. La spazzola brevettata 2 in 1 avvolge il 100% delle ciglia, garantendo uno sguardo aperto e sensuale a 360°.

Lo smalto brillante in varie nuance chic garantisce tenuta ed elevata brillantezza, alla resina d’elemi illuminante, dalla texture coprente sin dalla prima applicazione e levigante, per un effetto a lunga tenuta e molto elegante.

Per non dimenticare le labbra, Yves Rocher propone il Gloss Volume labbra Pulp, all’estratto di Olivello Spinoso volumizzante. L’applicatore, preciso e flessibile, si adatta alla curvatura della bocca per una applicazione facile e veloce. Le labbra appaiono sin da subito delineate e scolpite, pronte per essere assaggiate.

Yves Rocher ha vinto il prestigioso Premio Internazionale Le Fonti come “Migliore impresa nel settore Cosmesi vegetale” per l’anno 2013

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche