Accordo Mediaset- Sky: scambio di canali e contenuti
Accordo Mediaset-Sky su canali e contenuti
Lifestyle

Accordo Mediaset-Sky su canali e contenuti

accordo mediaset sky

Mediaset e Sky hanno firmato un accordo su scambio di canali e contenuti. L'intesa potrà essere implementata.

Accordo raggiunto tra Mediaset e Sky. L’intesa, firmata dagli amministratori delegati dei rispettivi gruppi (Pier Silvio Berlusconi e Andrea Zappia) prevede che i canali cinema e serie tv di Mediaset Premium siano visibili su Sky; a sua volta, la rete di Murdoch arriva sul digitale terrestre del gruppo Mediaset.

L’accordo

I colloqui tra i due gruppi sono in corso da tempo e ora l’accordo raggiunto poggia su uno scambio di canali e di contenuti. Rete4, Canale5 e Italia1 torneranno sulla piattaforma satellitare. Le tre reti arricchiranno la loro offerta di film, serie tv e sport finora trasmessi su Premium. In cambio, Mediaset porterà sul digitale terrestre alcuni contenuti trasmessi da Sky. I cinque canali dedicati al cinema e i quattro alle serie tv di Mediaset Premium saranno disponibili su Sky on demand, che arricchirà il suo catalogo di nuovi film e serie di major hollywoodiane senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

Con i canali visibili anche su Sky, si potrà generare un aumento dell’audience che avrà buone ripercussioni sui ricavi pubblicitari. A questo pacchetto di canali, potrà esserne aggiunto un altro dedicato allo sport che includerà i grandi eventi sportivi trasmessi da Sky, anche in alta definizione. La rete di Murdoch a sua volta creerà una sua offerta a pagamento per il digitale terrestre usando la capacità trasmissiva del Biscione, sulla base dell’affitto di banda sui multiplex gestiti dalla controllata Mediaset Ei Towers.

La collaborazione tra Sky e Mediaset: in futuro?

La fase di collaborazione prevede che l’utilizzo della piattaforma pay Premium sia estesa anche a Sky Italia: quest’ultima, come anticipato, potrà così offrire una propria offerta a pagamento sul digitale terrestre, utilizzando la piattaforma Premium e attraverso servizi tecnici e commerciali. “L’intesa odierna rappresenta anche un nuovo passo in avanti nel quadro della digital transformation di Premium iniziata con il piano ‘Mediaset 2020’ presentato al mercato nel gennaio 2017″, commenta Mediaset. In seguito, l’intesa potrebbe essere implementata. Le reti del biscione potrebbero ampliare la collaborazione con Sky Italia ad ambiti come le attività commerciali, l’accesso condizionato, l’assistenza ai clienti e la manutenzione tecnica. In questo caso, tali attività porterebbero ulteriori benefici economici. L’accordo, qualunque siano i suoi sviluppi futuri, segna comunque una svolta nei rapporti burrascosi tra Mediaset e Sky. Le reti del Biscione non erano mai riuscite a sottrarre spazio a Murdoch, nonostante i tanti investimenti sostenuti per arricchire l’offerta (si pensi, ad esempio, all’acquisto dei diritti per trasmettere la Champions League. Inoltre, il nuovo assetto di Premium sminuisce le ambizioni di Vivendi; la possibilità di trovare un accordo amichevole con Berlusconi, per superare la causa intentata da Mediaset ai francesi per la mancata acquisizione della pay tv, si allontana.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora