×

Addio a Juan Nelson, bassista della band di Ben Harper

Addio a Juan Nelson, bassista della band di Ben Harper: dalla passione per la musica fin da adolescente all'arrivo nella California degli anni '60

Juan Nelson, il "Reverendo"

Addio a Juan Nelson, 62enne bassista della band di Ben Harper, gli Innocent Criminals. Nelson è morto lo scorso 9 giugno per caise che al momento non sono ancora state rese note. Quello che è invece evidente è il dolore e la sicnera commozione di Ben Harper; il rocker cantautore statunitense ha postato il tweet con cui annunciava per primo la scomparsa del suo grande amico: “Amato padre e marito, genio musicale, membro della BHIC band da 27 anni, l’uomo migliore che abbia mai conosciuto.

Per me è quasi impossibile esprimere a parole il dolore per questa perdita. Riposa in gloria il nostro amato reverendo Juan”. 

Addio a Juan Nelson, il “Reverendo” bassista degli Innocent Criminals, band di Ben Harper

E il “reverendo” Nelson era davvero un gigante della musica: era nato a Cincinnati, nell’Ohio, il 24 agosto del 1958. Poi, nei ruggenti anni ‘60, la famiglia di Juan si era trasferita lì dove un musicista in pectore all’epoca aveva più probabilità di diventare un musicista vero e dove a ben vedere qualunque cosa si volesse diventare era lì che bisognava vivere: in California.

Juan si appassionò alle note fin dall’età di 12 anni, pochi anni dopo comprò il suo primo basso, secondo una vulgata trasmessa da un mostro sacro come Jeff Berlin un Rickenbacker 4000 del 1960 con corde mostruosamente spesse, per la la somma di 70 dollari

Addio a Juan Nelson, bassista della band di Ben Harper: l’incontro in California

Con Ben Harper Nelson aveva suonato per la prima volta ad un serata presso il Nick’s Caffé Trevi a Claremont, in California, a fine aprile del 1994.

Da allora, dopo aver ascoltato quel groove funky che Nelson sapeva applicare ai canoni del blues tradizionale, entrò a pieno titolo nella band che avrebbe accompagnato Harper nei sui successi. Nelson aveva una sensibilità di composizione che lo ha messo di fatto nel novero degli autori. Come performer e creatore è citato in pezzi di album importanti come “Fight for Your Mind” del 1995, “Diamonds on the Inside” del 2003, “Both Sides of the Gun” del 2006 e “Lifeline”del 2007. 

Addio a Juan Nelson, bassista della band di Ben Harper e performer ricercatissimo

E Le collaborazioni del Reverendo, che era anche un ottimo produttore e talent scout, danno la cifra del pregio assoluto che con la sua musica sapeva dare ad ogni opera: Vesta Williams, Big Advice, All For One, Brenda Russell, Al Wilson, Freddy Jackson, Tower of Power, Yanni, Sunny Green, Joel, Neal Larson, Eric McFadden, Charles Wright, Victor Rocha e Piers Faccini.

Contents.media
Ultima ora