Asia Argento sotto accusa: "Risarcì 17enne molestato"
Asia Argento sotto accusa: “Risarcì 17enne molestato”
Lifestyle

Asia Argento sotto accusa: “Risarcì 17enne molestato”

Asia Argento accusata di molestie
Asia Argento accusata di molestie

Secondo il New York Times, Jimmy Bennett sarebbe rimasto traumatizzato in seguito a un rapporto sessuale con l'attrice quando era minorenne.

L’attrice Asia Argento, uno dei volti italiani del movimento #MeToo contro le violenze sessuali nel mondo del cinema e dello spettacolo, è ora a sua volta al centro di un’indagine per molestie. Secondo quanto riportato dal New York Times, la Argento avrebbe accettato di pagare 380mila euro a Jimmy Bennett, l’attore e musicista rock 22enne con cui avrebbe avuto rapporti sessuali quando il ragazzo era minorenne. I due hanno recitato insieme nel 2004 per la pellicola Ingannevole è il cuore più di ogni altra cosa, dove la Argento interpretava una prostituta madre di Bennett. Ma il rapporto si sarebbe consumato nel 2013, quando lui aveva 17 anni, in un albergo californiano. Nello Stato l’età per il consenso è 18 anni.

L’accusa sarebbe supportata da un selfie scattato a letto. Il NYT riferisce che tre persone vicine alle indagini hanno identificato i due attori.

L’accusa di molestie

Secondo Gordon K. Sattro, il legale di Bennett, il rapporto avrebbe influito negativamente sulla vita e sulla carriera del ragazzo.

Il trauma gli avrebbe impedito di svolgere al meglio il suo lavoro, tanto da ridurre notevolmente i suoi introiti. Nei cinque anni precedenti al 2013, il giovane attore avrebbe guadagnato 2.7 milioni di dollari, mentre nel periodo successivo la somma ammonterebbe a 600mila dollari annui. Per questo motivo, l’avvocato avrebbe inizialmente chiesto ad Asia Argento un risarcimento di 3.5 milioni. L’inizio delle trattative risale al novembre 2017, un mese dopo che l’attrice italiana si è unita ad altre 12 donne per denunciare Harvey Weinstein.

Nell’aprile 2018, una lettera scritta da Carrie Goldberg, avvocato della Argento, e indirizzata alla stessa attrice definisce gli ultimi dettagli del risarcimento. La motivazione ufficiale della transazione è quella di “aiutare il signor Bennett” ad uscire dalle sue “misere condizioni di vita, circondato da pessimi individui”.

Nessuna dichiarazione

Il NYT ha più volte tentato di mettersi in contatto con Asia Argento e con il suo avvocato, ma inutilmente. Venerdì 17 agosto una donna ha risposto al telefono della Goldberg e ha annunciato che l’avvocato non avrebbe rilasciato alcuna dichiarazione sul caso.

Neppure Bennett rilascerà alcuna intervista, ha precisato il suo legale. Il ragazzo continuerà a concentrarsi sulla musica, così come ha fatto in questi anni.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
51.6 €
86 € -40 %
Compra ora
Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 851 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.