> > Avvenire commenta Suor Cristina: "Perplessi, è l'euforia del successo"

Avvenire commenta Suor Cristina: "Perplessi, è l'euforia del successo"

Avvenire Suor Cristina

Avvenire commenta la scelta di Suor Cristina di abbandonare la vita religiosa: volano frecciatine.

La scelta di Suor Cristina, che da qualche tempo a questa parte è semplicemente Cristina Scuccia, continua a far discutere.

In merito si è espresso anche il quotidiano religioso Avvenire

Avvenire commenta Suor Cristina

Sono lontani i tempi in cui Suor Cristina vinceva The Voice, conquistando il primato di prima religiosa a partecipare e trionfare ad un reality televisivo. Dopo quell’avventura, ha partecipato a Ballando con le Stelle, poi è sparita dai radar. Negli ultimi giorni, è tornata in tv con abiti civili: ospite di Verissimo, ha confessato che non è più una suora ma è semplicemente Cristina Scuccia.

La sua decisione ha sconvolto tutti e anche il quotidiano religioso Avvenire ha detto la sua. Si legge: 

Perplessi per la scelta della ex suora di ripresentarsi in questo modo in tv e di tentare di rilanciarsi così come personaggio dello spettacolo (cosa non facile senza quel velo che la rendeva così particolare). Raccontando una scelta di vita sulla quale avrà giocato un ruolo non indifferente l’euforia del successo“.

La frecciatina di Avvenire a Suor Cristina

Avvenire, senza troppi giri di parole, ha sentenziato: 

“Resta però innegabile che le luci della ribalta quando addirittura si accendono a livello mondiale, come nel suo caso (cento milioni di visualizzazioni sui social per la sua interpretazione di No one di Alicia Keys), possano mettere in difficoltà chiunque, figuriamoci chi deve fare i conti con una vita impostata sui ritmi comunitari e sulle rinunce“. 

Il quotidiano religioso ha sottolineato che vederla in tv “ha suscitato un moto di sorpresa” nei fedeli perché “non sembrava lei“. Non solo, Avvenire, a causa delle sue apparizioni televisive, mette in dubbio il suo cambiamento interiore.

Suor Cristina: parla Madre Carmela Distefano

A differenza di Avvenire, Madre Carmela Distefano delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia sembra più comprensiva con Suor Cristina. Al quotidiano cattolico, ha dichiarato: 

“Siamo certamente dispiaciute di non averla più tra noi, ma comprendiamo e rispettiamo la sua decisione e le auguriamo tutto il bene possibile per il suo cammino. La sentiremo sempre una nostra sorella e l’accompagneremo con l’affetto e con la preghiera”.