×

Barbara D’Urso si commuove in diretta ricordando la madre

Barbara D’Urso, intervistata a “Quinta Colonna” Paolo Del Debbio, parla commossa della propria madre, scomparsa quando lei era soltanto una bambina.

default featured image 3 1200x900 768x576

Barbara D’Urso è una delle signore incontrastate di Mediaset, che con i suoi programmi “Pomeriggio Cinque” e “Domenica Live” riscuote un inarrestabile successo di pubblico – nonostante il suo modo di fare televisione sia bollato da più parti di essere trash e di speculare sul dolore degli ospiti -.

Va da sè che nasca l’interesse anche per la vita privata della conduttrice, uno dei primissimi capitoli della quale è veramente doloroso: la prematura scomparsa della madre, quando Maria Carmela – vero nome di Barbara – aveva solo undici anni, nel 1968. Ne ha parlato commossa in un’intervista a cuore aperto nella trasmissione “Quinta Colonna” di Paolo Del Debbio su Rete 4, in cui è stata ospite perchè durante la recente campagna elettorale ha invitato nel suo salotto televisivo tutti i principali candidati alle politiche, indipendentemente dallo schieramento.

Le sue parole

Barbara ha ammesso di non avere moltissimi della madre: quando si è ammalata, lei aveva solo 7 anni, ed è rimasta a letto per 4, finchè il male non l’ha avuta vinta, ha detto la D’Urso dopo aver visto un filmato sulla sua infanzia. Poi ha aggiunto che la perdita della madre – “una cosa così forte” -, le ha causato tutta una serie di problemi, che non ha mai superato neanche ora che è adulta – ha 60 anni, peraltro portati splendidamente -.

Barbara D'Urso

Meno ancora la conduttrice ricorda ciò che era avvenuto prima della malattia della mamma, dicendo di aver “cancellato tutti i ricordi positivi”.

“TV trash? Non è un’accusa”

Forse sulla scorta della dolorosa esperienza personale di Barbara D’Urso, Del Debbio le fa parlare dell’accusa di fare un tipo di TV “trash”, ma la conduttrice non si scompone, anzi afferma di non considerarla un’accusa, perchè porta “in TV” la propria “visione della vita”.

Barbara D'Urso

Ha detto di “divertirsi” a passare dall’intervista al politico al caso di cronaca, dal caso di cronaca, al calcio, alle discussioni e le liti sulla donna che si è rifatta il seno cinque volte e portando sul palco “casi umani” come quello della donna che è arrivata ad avere il seno più grande del mondo o il “Ken Umano” – ospitati nelle scorse settimane, con grande risalto mediatico e discussioni -. Discussioni che possono avvenire al bar o al mercato. Ma, ha “protestato”, se è lei ad occuparsi di questi fatti, che sono comunque reali, la cosa diventa “trash”.

E ancora, Barbara D’Urso ha dichiarato di essere interessata “all’anima e al cuore delle persone, all’energia” e sente di avere “il dovere di aiutare le persone che hanno bisogno”: è per questo che svolge il suo mestiere. E anche lei, nel suo passato, ha conosciuto un grandissimo dolore: il dolore che più grande che si possa immaginare per un bambino.

Contents.media
Ultima ora