×

Come usare Powercfg e immettere Impostazioni per computer

default featured image 3 1200x900 768x576

Gli script di accesso rendono efficaci gli strumenti di sicurezza.
Come amministratore di un dominio, è possibile utilizzare l’utilità Powercfg per creare criteri di gruppo che determinano ciò che gli utenti finali possono o non possono fare. Spingendo queste impostazioni fuori al computer client ogni volta che un utente accede rende più facile mantenere la rete sicura e impedire agli utenti di inavvertitamente danneggiare il proprio computer o altri dispositivi sulla rete.

Dal momento che si imposta il criterio a livello di utente, si applica su qualsiasi computer l’utente accede al.

Difficoltà: Moderatamente Challenging
Istruzioni

1
Accedere al controller di dominio, e copiare il file “Powercfg.exe” alla condivisione NETLOGON. Su un computer Windows 2003, il file Powercfg.exe si trova nella cartella% systemroot% System32 di default.

2
Fare clic su “Start” e poi su “Esegui”. Tipo “dba.msc” (senza le virgolette).

Fare clic su “OK”. Questo passo apre la Active Directory snap-in.

3
Fare clic con il controller di dominio, e fare clic su “Proprietà”. Fare clic su “Criteri di gruppo” scheda, quindi fare clic su “Nuovo”.

4
Digitare un nome descrittivo come “politica di potenza di configurazione” e premere “Invio”. Fare clic su “Modifica”, quindi fare clic su “Configurazione utente”. Espandere il “Windows Settings” sezione, e fare clic su “Script”.

5
Fare doppio clic su “accesso” nel riquadro di destra, quindi fare clic su “Visualizza file” per vedere dell’utente file ” Scripts Logon”.

6
Creare un nuovo file batch per impostare le impostazioni del computer dell’utente. Per creare il file batch, fare clic su “File”, poi “Nuovo”, quindi “Documento di testo”. Assegnare al file batch un nome descrittivo come “PowerConfig.bat” e premere “Invio”. Fare clic su “Sì” al box rinominare, quindi fare clic destro sul file batch e fare clic su “Modifica”.

Digitare quanto segue nel file batch:

@ Echo off

net use x: domain_DNS_name netlogon

x:

powercfg.exe / cambiamento “always on” / monitor-timeout-AC 20

powercfg.exe / setactive “always on”

c:

net use x: / delete

Fare clic su “File”, “Exit”, quindi poi “Sì” per salvare le modifiche. Chiudere la cartella ” Scripts Logon”.

7
Vai alla finestra “Proprietà di accesso” di dialogo e fare clic su “Aggiungi”. Fare clic su “Sfoglia” e selezionare il file “PowerConfig.bat”. Fare clic su “OK” due volte per aggiungere il file batch per le proprietà di accesso.

8
Fare clic su “Configurazione computer”, ed espandere il “Impostazioni di Windows” e “Sicurezza” sezioni. Espandere il “Criteri locali” sezione, e fare clic su “Assegnazione diritti utente”. Fare doppio clic su “Arresta il sistema”. Fare clic su “Aggiungi utente o gruppo,” e digitare il nome di dominio dell’utente nella sezione “I nomi utente e gruppo”. Fare clic su “OK” due volte per confermare le modifiche.

9
Vai su “Configurazione computer” ed espandere “Impostazioni di Windows” e “Sicurezza”. Fare clic su “Registro”.

10
Fare clic su “Azione” nella finestra di Editor Criteri di gruppo, quindi fare clic su “Aggiungi”. Tipo “MACHINE SOFTWARE Microsoft Windows CurrentVersion Controls Folder PowerCfg” nella casella Selected chiave, quindi fare clic su “OK”.

11
Fare clic su “Aggiungi” e digitare il nome utente nel campo “Immettere i nomi degli oggetti da selezionare”. Premere il tasto “OK” due volte. Fare clic su “Configura questa chiave e poi” Propaga autorizzazioni ereditabili a tutte le sottochiavi “, quindi fare clic su” OK “.

12
Fare clic su “Azione” e “Aggiungi chiave” nella finestra di dialogo Editor criteri di gruppo. Tipo “USERS . DEFAULT Control Panel PowerCfg” nella casella chiave selezionata, quindi fare clic su “OK”.

13
Fare clic su “Aggiungi”, quindi digitare il nome utente nella casella “Immettere i nomi degli oggetti da selezionare”. Fare clic su “OK” due volte, quindi fare clic su “Configura questa chiave” nel “Aggiungi oggetto” finestra di dialogo. Fare clic su “Propaga autorizzazioni ereditabili a tutte le sottochiavi”, quindi fare clic su “OK”.

14
Fare clic su “File” e poi “Exit” nella casella “Group Policy Editor” di dialogo. Fare clic su “OK” in “Proprietà Dominio” finestra di dialogo. Fare clic su “File” e poi “Exit” alla “Active Directory” finestra di dialogo.

Per saperne di più: Come utilizzare Powercfg a Push Impostazioni di Informatica | eHow.com http://www.ehow.com/how_10001851_use-powercfg-push-settings-computers.html # ixzz1WP4B3c7r

Contents.media
Ultima ora