×

Coronavirus, focolaio di 11 positivi in un palazzo a Rimini

Condividi su Facebook

Trovato un focolaio nella comunità senegalese di Rimini: trasferiti i positivi in strutture per ospitare i contagiati da coronavirus.

Individuato e circoscritto un altro focolaio: questa volta siamo a Viserba, un quartiere di Rimini. Sono 11 i positivi accertati, tutti asintomatici. Non si esclude che i contagiati possano essere anche altri residenti nella stessa zona: nel condominio infatti abitano circa 40 famiglie, 200 persone in totale.

Coronavirus, isolato focolaio a Rimini

A Rimini, nel quartiere Viserba, è stato individuato un piccolo focolaio di coronavirus tra i cittadini senegalesi che vivono nell’ex pensione La Fonte di via Sacramora.

Sono undici, per ora, i casi accertati di coronavirus, e risultano tutti asintomatici: proprio questa particolarità fa pensare che i contagiati possano essere un numero superiore rispetto a quelli finora accertati. Nell’edificio, infatti, abitano una cinquantina di persone della comunità senegalese. La scoperta del focolaio è avvenuta dopo un controllo da parte dell’Ausl: dopo la constatazione della positività di un primo residente, sono scattati i controlli a tappeto.

Positivi undici su cinquanta

Sui cinquanta test a tampone effettuati dall’Ausl, undici sono risultati positivi al Covid: sono stati messi tutti in quarantena, nonostante nessuno di loro presentasse sintomi. Si tratta perlopiù di braccianti e operai che lavorano nelle fabbriche della zona. I senegalesi positivi sono stati trasferiti dall’Ausl in strutture apposite per ospitare i malati di Covid, ovvero due hotel del riminese. L’Ausl è riuscita a contattare ogni positivo, riuscendo così a trasferirlo e circoscrivere il focolaio, che ora non preoccupa più la città di Rimini.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.