×

Ascoli, paura per la variante sudafricana: ragazza in rianimazione

La ragazza ha contratto la variante sudafricana del Covid-19 mentre era in Svezia.

variante sudafricana ragazza

Ad Ascoli Piceno grande paura per la diffusione della variante sudafricana del Covid-19. Una ragazza è risultata positiva al tampone dopo essere rientrata dalla Svezia ed attualmente si trova ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto.

È in gravi condizioni.

Ragazza grave per variante sudafricana

La ragazza ha contratto la variante sudafricana del Covid-19 mentre era in Svezia per un viaggio di lavoro. Al rientro il tampone, processato ad Ancona su indicazione dell’Area Vasta 5 di Ascoli in modo da individuare la mutazione del virus, è risultato positivo. Il suo quadro clinico ha subito destato l’allarme all’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto, tanto che si è reso necessario il ricovero in rianimazione.

Da qualche giorno, tuttavia, le condizioni della giovane stanno per fortuna migliorando. La paziente risponde alle cure.

Anche due familiari della ragazza, entrati a contatto con quest’ultima al rientro dalla Svezia, sono risultati positivi alla variante sudafricana del Covid-19. Le loro condizioni, tuttavia, al momento non destano particolare preoccupazione. Essi stanno svolgendo la quarantena presso la loro abitazione. Nelle Marche, intanto, si sta continuando a tentare di arginare la diffusione del virus.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora