×

Dl Sostegni bis, aiuti alle imprese: più soldi ai ristoranti senza dehors

Atteso dal 22 aprile, sarebbero diversi ancora i dettagli da definire in vista dell'approvazione del Dl Sostegni bis. Nuovi aiuti in arrivo.

Dl sostegni bis

Il Dl Sostegni bis slitta ancora, con il via libera che potrebbe arrivare già la prossima settimana. Le misure che sono attese dal 22 aprile potrebbero quindi arrivare a breve. Sono diversi gli ambiti che riguarderanno il Dl sostegni bis: dal Superbonus, passando per il contributo ad Alitalia, al lavoro o ancora al Fisco con un nuovo stop alle cartelle esattoriali che potrebbero subire una sospensione fino al 30 giugno.

 Dl sostegni bis – nuovi aiuti in due tempi 

La misura più corposa potrebbe riguardare una serie di aiuti erogati in due tempi. La prima erogazione dovrebbe avvenire in modo automatico, come avvenuto per aprile, mentre la seconda parte di aiuti potrebbe essere disponibile dopo l’approvazione dei bilanci. Nel frattempo il Movimento 5 Stelle starebbe chiedendo a gran voce la norma che riguarderebbe la cessione a terzi del credito d’imposta sui beni strumentali delle imprese.

Si tratterebbe ad ogni modo di una richiesta che non sarebbe stata approvata in quanto le coperture non sarebbero sufficienti. 

Dl sostegni bis – ristori e fisco

Manovre importanti anche per ciò che riguarda i ristori per le attività e i liberi professionisti. Per ciò che riguarda i ristori, erogati in due tempi, dovrebbero essere destinati circa 3 miliardi. Nel Dl Sostegni sarebbero previsti dei fondi anche a tutti i ristoranti che non hanno la possibilità di operare all’aperto.

Probabile slittamento anche per le cartelle esattoriali, il cui stop potrebbe essere rimandato fino al 30 giugno. Il Governo starebbe studiando inoltre nuove misure volte a salvaguardare i Comuni. 

Dl sostegni bis – lavoro e alitalia

Anche sul fronte lavoro con il Dl Sostegni bis sarebbero in arrivo imprtanti novità ad iniziare dalle misure volte alla ricollocazione delle categorie più colpite dal Coronavirus, quali operatori turistici o ancora della ristorazione. Il Ministero del lavoro starebbe lavorando sul commissariamento dell’ANPAL al fine di poter portare l’Agenzia sotto un unico grande controllo ovvero quello dello stesso ministero. In arrivo infine sostegni anche per Alitalia alla quale dovrebbero essere erogati 100 milioni di euro al fine di garantirne l’operatività. 

Per ciò che riguarda le scuole dovrebbero essere erogati 500 milioni di euro ad istituto scolastico. Chiesto a gran voce da parte di partiti come Forza Italia e Italia Viva che gli aiuti possano essere estesi alle scuole paritarie. 

Contents.media
Ultima ora