×

Dove si trovano il punto G nelle donne e il punto L negli uomini

default featured image 3 1200x900 768x576
coppia-sesso-casa

Ci sono punti, nel nostro corpo, che se stimolati nella maniera giusta, sono in grado di provocare sensazioni molto piacevoli. In particolare, i sessuologi sono concordi nel ritenere che la stimolazione del punto G nella donna e del punto L negli uomini può portare ad un orgasmo intenso e prolungato. Il punto G femminile, che prende il nome dal medico che per primo lo ha scoperto, Grafenberg, è posizionato dietro al clitoride, nella parte anteriore della vagina.

La localizzazione di questo punto, che comunque si trova a circa cinque centimetri di profondità, non è facile allo stesso modo per tutte le donne.

Comunque, anche se non si individua con precisione questo fatidico punto, una corretta stimolazione dell’area circostante (che è altrettanto sensibile) provoca una sensazione di piacere diffuso. L’uomo può aiutare la partner a trovare il punto G: con la donna sdraiata sul dorso, si inserisce il dito nella vagina tenendo il palmo della mano indirizzato verso l’alto.

Piegando leggermente il dito è facile individuare una zona rugosa dalla forma tondeggiante. Stimolando questo punto, la donna esprimerà il suo piacere.

Il punto L negli uomini può essere individuato con più facilità, è posizionato tra la parte bassa dei testicoli e l’ano, si trova per la precisione sulla parte esterna del muscolo pubo-coccigeo. Pare che stimolando questa zona parecchio sensibile l’uomo può arrivare all’orgasmo senza masturbarsi. La stimolazione del punto L può essere sia delicata che più profonda, attraverso un massaggio. Lo stesso punto può essere stimolato anche praticando il sesso orale, con la tecnica dell’aspirazione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora