×

Obama, Bush e Clinton faranno il vaccino Covid “in diretta”

Condividi su Facebook

Stati Uniti: Obama, Bush e Clinton si vaccineranno ‘in diretta’ per sensibilizzare la popolazione americana e garantire l’efficacia del vaccino anti-Covid.

Obama Bush Clinton vaccino covid

La prima fase relativa alla distribuzione del vaccino anti-Covid sarà attiva a partire dalla settimana prossima sia nella Russia di Vladimir Putin che nel Regno Unito di Boris Johnson. In Italia, invece, secondo il piano vaccinale presentato dal Ministro della Salute Speranza, le prime dosi verranno distribuite agli inizi di gennaio 2021.

In America, intanto, mentre si aspetta che vengano rilasciate le necessarie autorizzazioni, tre ex-presidenti hanno annunciato che si sottoporranno all’iniezione ‘in diretta’.

Obama, Bush e Clinton: vaccino ‘in diretta’

Negli Stati Uniti d’America, tre ex-presidenti hanno manifestato apertamente l’intenzione di appoggiare la campagna di vaccinazione anti-coronavirus. Per rassicurare e stimolare la popolazione americana, infatti, Barack Obama, George W. Bush e Bill Clinton hanno deciso di fare il vaccino in diretta televisiva.

In questo modo, i tre politici sperano di aiutare le autorità sanitarie nazionali incessantemente a lavoro per sensibilizzare l’opinione pubblica e per garantire l’efficacia e la sicurezza del prodotto. Si tenta di ribadire, quindi, quanto sia fondamentale sottoporsi alla proceduta nel momento in cui la US Food and Drug Administration confermerà la distribuzione del vaccino.

La dichiarazione di George W. Bush

Il primo ex-presidente ad aver manifestato un simile proposito è stato Bush: la notizia è stata diffusa dal capo del suo staff, Freddy Ford, tramite la Cnn.

Ford ha raccontato che, nei giorni scorsi, Bush ha contattato il direttore del National Institute of Allergy and Infectious Disease, Anthony Fauci, e la coordinatrice per la Casa Bianca della risposta all’emergenza Covid, Debora Birx, chiedendo loro di partecipare alla campagna promozione legata al vaccino.

«Poche settimane fa, il presidente Bush mi ha incaricato di informare il Dottor Fauci e la Dottoressa Birx del fatto che – al momento opportuno – intende fare ciò che potrà per incoraggiare gli americani a vaccinarsi.» ha sostenuto il capo dello staff e ha aggiunto «Poi il presidente Bush si metterà in fila per farlo, e lo farà volentieri davanti alla telecamera».

La scelta di Bill Clinton

In seguito alle affermazioni di Ford, anche l’addetto stampa di Clinton Angel Urena ha annunciato, sempre alla Cnn, che l’ex-presidente avrebbe volentieri seguito l’esempio di Bush facendosi vaccinare ‘in diretta’ per sensibilizzare la popolazione, pur rispettando le priorità sancite in ambito sanitario. Le parole di Urena hanno confermato che Clinton si vaccinerà «pubblicamente se questo contribuirà ad esortare tutti gli americani a fare lo stesso».

L’intervista di Barack Obama

La decisione di Obama, infine, è stata svelata durante un’intervista che andrà in onda negli USA nella giornata di giovedì 3 dicembre. Obama ha espresso la propria fiducia nei confronti di Anthony Fauci e ha dichiarato: «Potrebbe anche andare a finire che mi farò vaccinare in diretta o riprendere mentre mi vaccino, solo per far vedere alla gente che io ho fiducia nella scienza, mentre non ho fiducia nel prendere il Covid».


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media