×

Germania, divieto d’ingresso per passeggeri da paesi con varianti

Condividi su Facebook

Divieto d'ingresso per chi arriva da paesi con varianti: la Germania si protegge.

Germania divieto paesi varianti

La Germania ha imposto da oggi il divieto d’ingresso per tutti i passeggeri che provengono da paesi colpiti dalla diffusione di alcune nuovi varianti del coronavirus ritenute più contagiose e dunque pericolose. Il governo di Berlino ha stabilito che il divieto riguarda le linee aeree, i treni, le compagnie marittime e gli autobus da e per il Regno Unito, il Sudafrica, l’Irlanda, il Portogallo e il Brasile.

La misura, non unica in Europa, si è resa necessaria per impedire che alla già ampia circolazione locale del virus si aggiunga quella di una nuova variante che, secondo i primi studi, circolerebbe a maggiore velocità.

Germania, divieto ai paesi con varianti

Il Ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, si è così espresso sulla misura adottata dal Paese: “Il divieto sui trasporti è una misura drastica, ma assolutamente necessaria per proteggere la nostra popolazione“.

Si tratta di tenere lontane i virus mutati, altamente infettivi”, ha detto Seehofer invitando poi i suo connazionali ha rimandare viaggi all’estero non necessari: “Recarsi nelle regioni dove si trovano varianti particolarmente pericolose del nuovo coronavirus senza un motivo veramente vincolante sarebbe decisamente stupido, devo dirlo con grande chiarezza”.

Anche l’Italia si è mossa in tal senso, con il ministro della Salute Roberto Speranza che ha bloccato con un ordinanza l’arrivo di voli dal Brasile e vietato l’ingresso sul territorio nazionale a chiunque nei 14 giorni precedenti abbia transitato nel Paese sudamericano.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora