Gemelle siamesi: la madre vorrebbe separarle, ma loro non sono d'accordo
Gemelle siamesi: la madre vorrebbe separarle, ma loro non sono d’accordo
Lifestyle

Gemelle siamesi: la madre vorrebbe separarle, ma loro non sono d’accordo

gemelle

Lupita e Carmen sono due gemelle siamesi, legate insieme fin dalla nascita. La loro mamma vorrebbe trovare un modo per separarle, ma loro si rifiutano.

Le gemelle siamesi Lupita e Carmen Andrade sono di origini messicane. Ma presto si sono poi dovute trasferire negli Stati Uniti, perché i loro genitori cercavano migliori opportunità mediche ed educative per le loro figlie. Le ragazze, infatti, hanno in condivisione fin dalla nascita i principali organi del loro corpo. Ossia il fegato, l’apparato digestivo, il sistema circolatorio e quello riproduttivo. Anche se hanno quattro braccia, possiedono solo due gambe, una controllata da Lupita, l’altra da Carmen.

Quando le due sorelle gemelle sono nate, la prognosi dei medici era stata devastante. I dottori avevano avvertito la madre che le gemelle non sarebbero sopravvissute per più di tre giorni. Invece sono passati ben 16 anni e oggi possiamo vedere due ragazze bellissime e sorridenti. Anche se si trovano a condividere un corpo, hanno due account diversi su Instagram. Le loro personalità, infatti, non sono le stesse.

Carmen è più aperta e chiacchierona.

Lupita, che ha la scoliosi, è quella più calma. La madre sta cercando un metodo per separarle, ma le gemelle rifiutano l’idea. Dal momento che hanno solamente due gambe, la separazione potrebbe essere molto problematica. Avrebbero sicuramente bisogno di prostate per muoversi da sole. Nei primi anni anche i medici avevano valutato l’ipotesi di separarle, ma le bambine condividevano troppi organi vitali. Sottoporle a un intervento poteva metterle davvero a rischio. Da quando erano piccole, le bimbe hanno passato anni in fisioterapia per imparare e coordinare i movimenti delle gambe. Hanno iniziato a camminare all’età di 4 anni.

Gemelle siamesi per la vita

Una vita insieme le ha portate ad avere due caratteri profondamente diversi. Nonostante le differenze di gusti e di personalità, tuttavia, le due sorelle condividono alcune passioni, come il pianoforte e l’amore per gli animali. Entrambe infatti sognano di diventare veterinarie. Al momento, la famiglia sta purtroppo affrontando altri problemi oltre a quello della condivisione degli organi e degli arti delle due gemelle. Lupita, infatti, ha delle serie difficoltà respiratorie: il suo polmone non riesce a lavorare completamente da solo. E Carmen deve respirare quasi per due.

mother-conjoined-twins-want-separate-keep-saying_b487312edaa0f190cecfe7a7dc338bc3

La condizione deriva proprio dalla scoliosi della ragazza e difficilmente potrà essere risolta: «Normalmente si pratica un intervento per rimuovere in parte la colonna vertebrale – ha spiegato il dottor Mark Lee del Connecticut Children’s Medical Center. – Nel loro caso, però, l’intervento è da escludere. Lupita potrebbe non sopravvivere o potrebbe riportare danni cerebrali. È anche vero, però, che questo problema ai polmoni accorcerà la sua vita».

In ogni caso, anche se ci fosse una possibilità remota di essere divise, le sorelle non vogliono proprio sentirne parlare. Oltre al fatto che si ritroverebbero con una sola gamba e dovrebbero affrontare anni di terapie, non è da sottovalutare la questione psicologica. «Siamo abituate a condividere ogni aspetto della nostra esistenza – ha detto Carmen. – Questa è la nostra vita e vogliamo continuare a viverla. Questo è tutto ciò che sappiamo».

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche