×

“La Donna Che Collezionava Segreti”, Ian Pears E L’Italia

default featured image 3 1200x900 768x576

31b8NaVByYL. SL500 AA240 1E’ meraviglioso vedere un puzzle scomporsi e ricomporsi fra le mani di un autore colto e straordinariamente abile.

Iain Pears ha un formidabile bagaglio di conoscenze, ama l’Italia e illustra con cinica bonomia i labirintici intrecci del sistema politico italiano.

Questa la nota che il The Times ha pubblicato a proposito dell’ultimo romanzo di Ian Pears, La donna che collezionava segreti. Il libro, uscito in Italia per Longanesi, sembra infatti avere molte cose in comune con il “bel paese”, a partire proprio dall’ambientazione.
La trama si snoda in Italia, più precisamente a Roma, dove viene rubato un famoso dipinto in prestito dal Louvre che raffigura un paesaggio con una coppia mitologica.

Flavia Di Stefano, facente funzione di capo del Nucleo investigativo per la tutela del patrimonio artistico, riceve l’ordine di recuperarlo a tutti i costi, ma senza mettere in imbarazzo le massime autorità italiane e soprattutto senza far trapelare nulla ai media.
Il compito è piuttosto arduo, e Flavia si trova costretta a chiedere aiuto al suo vecchio mentore, il generale Taddeo Bottardi.
L’uomo le suggerisce subito una pista, la quale sembra affondare le proprie radici in un antico gruppo terroristico attivo prima degli anni Settanta.

Ma un’altra finestra si apre come una benedizione quando suo marito, l’inglese Jonathan Argyll, intenzionato a fare un regalo al generale Bottardi, decide di stabilire la provenienza di un piccolo dipinto d’epoca rinascimentale, raffigurante l’Immacolata Concezione, che al momento è appeso a una parete dell’appartamento del generale.
Possibile che quel quadro sia lo stesso che è stato rubato anni prima in una villa toscana?

Una nuova sconvolgente verità li investe come un’onda gigantesca, portando con sé altri incredibili misteri e arcani enigmi. Per Flavia e suo marito, il proseguimento delle indagini diverrà un’incessante martellio di emozioni e forti colpi di scena…

Ian Pears è nato nel 1955 e vive a Oxford. Ha lavorato come giornalista, storico dell’arte e consulente televisivo. Autore di innumerevoli articoli di argomento artistico e storico, ha raggiunto il successo internazionale di pubblico e di critica con il romanzo La quarta verità. È inoltre autore della serie di romanzi polizieschi ambientati nel mondo dell’arte che hanno come protagonisti Taddeo Bottardi, Flavia Di Stefano e Jonathan Argyll.

[amazon-product]883042594X[/amazon-product]

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora