×

Belen e Cecilia massacrate dagli haters: “Ma cosa avete fatto?”

Belen e Cecilia Rodriguez si trovano al centro di nuove polemiche scatenate sui social: ecco cosa sta succedendo

cecilia e belen
cecilia e belen

Belen e Cecilia Rodriguez sono di nuovo tornate nel mirino dei social a causa di uno shooting fotografico recentemente postato sui loro profili. Si tratta nello specifico degli scatti delle due sorelle argentine realizzati per la promozione del loro brand di costumi da bagno e di abbigliamento intimo. Nelle foto in questione, le due showgirl si sono mostrate, come al solito, in una versione supersexy, con fisici mozzafiato in bella mostra che hanno fatto impazzire milioni di follower.

Belen e Cecilia criticate sui social

Nel dettaglio Belen indossava un costume intero verde con lacci strategici sul petto, mentre Cecilia un bikini nero davvero succinto con in evidenza le sue incredibili forme. Le due donne sono apparse così perfette da lasciare attoniti tutti i loro seguaci, che non sono stati in grado di dire chi tra loro sia la più sexy.

In tanti hanno infatti asserito che i genitori delle Rodriguez avrebbero potuto mettere al mondo un migliaio di figlie femmine per il bene comune! Ma all’indirizzo delle splendide modelle non sono giunti solo apprezzamenti. Come dicevamo, infatti, altri utenti hanno ironizzato sul fatto che anche per Belen l’età avanza.

Belen e Cecilia

I cosiddetti leoni da tastiera non hanno dunque perso l’occasione per criticare ancora una volta la moglie di Stefano De Martino. Altri hanno invece scritto che la compagna di Ignazio Moser sembra perfino bella, ma solo grazie ai filtri. Altri ancora hanno sottolineato come sia difficile distinguere le Rodriguez, visto che entrambe hanno fatto abuso di Photoshop. Chi odia le due argentine si è così accanito ferocemente affermando come gli scatti sembrino a dir poco ritoccati. Tanto da far apparire le due ragazze pressoché finte e non corrispondenti alla realtà.



Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche