×

“Non di solo pane vive l’uomo…”: Escort Advisor se ne inventa un’altra e porta il brand per strada

Con una campagna di affissione, la prima di un sito per adulti in Italia, il popolare Escort Advisor, oltre 1,6 milioni di utenti in Italia, lancia il mondo delle recensioni per le strade italiane

cattura

Escort Advisor, torna a far parlar di sé. Per la prima volta un sito per adulti gira, attraverso cartelloni incollati sui tipici camion, per le strade trafficate di due delle più importanti città italiane: Roma e Milano.

Escort Advisor uno dei principali siti adult italiani, famoso nei mesi scorsi per le sue iniziative di comunicazione e per le interviste al suo fondatore (ultima in ordine di tempo su Rai3 a “Prima dell’Alba”), torna a far parlar di sé. Per la prima volta un sito per adulti gira, attraverso cartelloni incollati sui tipici camion, per le strade trafficate di due delle più importanti città italiane: Roma e Milano. Il tradizionale metodo pubblicitario della cartellonistica, al servizio della modernità del primo sito di recensioni del lavoro più vecchio del mondo.

“Sembra talco ma non è…”

Come se fosse una marca di ammorbidente o un nuovo cellulare, le immagini di primo acchito sembrano parlare di catene di ristoranti o nuovi reality. Guardando meglio, un fine doppio senso rimanda ad un nuovo tipo di “advisor”: il primo sito di recensioni escort in Europa. “Non di solo pane vive l’uomo” il claim della campagna; abbinato ad immagini soft e capaci di strappare un sorriso, si può trovare sui coloratissimi cartelloni che da qualche giorno girano nelle zone strategiche romane e milanesi. Imperterriti gli autisti trasportano il messaggio della sicurezza e della privacy, tramite le recensioni delle “professioniste del sex work per vocazione” (come direbbe De Andrè) passando davanti al Duomo di Milano, al Colosseo, a San Pietro. Ricordiamo che qualche anno fa una cosa simile era stata già fatta da Pornhub, piazzando in Times Square a New York una affissione di grande formato, rimosso poi in tempi record.

Obiettivo: sdoganare un argomento sempre “scandaloso”

Dopo la serie sponsorizzata proprio da Escort Advisor, realizzata in collaborazione con le migliori case di produzione hard italiane e visibile su Pornhub, Youporn e Xvideos, che riproponeva i racconti reali degli utenti e delle escort nelle recensioni sul sito, ora il brand di Mike Morra se n’è studiata un’altra. “L’iniziativa è destinata a sottolineare simbolicamente il tema della sicurezza che le recensioni garantiscono a tutti, utenti e sex worker” – commenta Mike Morra, fondatore di Escort Advisor – “In un paese in cui il sesso viene discusso sempre in modo un po’ bigotto e solo in occasione di scandali, abbiamo voluto riprendere anche un po’ il tono delle vecchie ‘Pubblicità Progresso’ perché pensiamo che parlare liberamente di questo tema sia proprio uno dei progressi di cui l’Italia ha bisogno”.

Un settore che dovrebbe avere la stessa dignità e rispetto degli altri: “Nel momento in cui pensi, come noi, che questo settore abbia diritto di stare alla luce del sole come tutti gli altri è naturale affrontarlo, gestirlo e promuoverlo come qualsiasi altro business – conclude il CEO della multinazionale europea del sesso – in questi anni siamo diventati un po’ il faro che lo rende più trasparente; certi giorni non ci sentiamo solo in un business ma in una rivoluzione culturale per allineare il paese a quelli più moderni in Europa”.

Escort Advisor in Italia ha oltre 1,6 milioni di utenti al mese e negli ultimi 5 anni ha raccolto oltre 150.000 recensioni; è attivo inoltre in Spagna, Germania e UK.

Guarda tutte le foto dei cartelloni in una gallery dedicata alla campagna sul sito Escort Advisor


Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche