×

Napoli: si è spenta Loredana Simioli, volto del teatro partenopeo

L'attrice napoletana era stata uno dei volti storici del popolare programma Telegaribaldi, ma aveva anche recitato al cinema e in teatro.

loredana-simioli

Dolore a Napoli per la scomparsa di Loredana Simioli, attrice e presentatrice sorella del conduttore radiofonico Gianni. La Simioli si è spenta nella giornata del 26 giugno dopo una lunga battaglia contro una forma molto aggressiva di cancro. Proprio la malattia aveva contraddistinto la sua attività artistica dell’ultimo periodo, con la pubblicazione del video “Io non ho vergogna”, dove raccontava la sua lotta contro il tumore.

Il volto di Telegaribaldi

Loredana Simioli è però ricordata per essere stata negli anni 90′ uno dei personaggi principali di Telegaribaldi, storico programma televisivo dell’emittente locale napoletana Canale 9. Nello show, condotto dal fratello Gianni e da Biagio Izzo, la Simioli si fece conoscere al grande pubblico partenopeo per il personaggio di Mariarca. Non mancarono tuttavia negli anni le incursioni al cinema – tra cui una partecipazione nel film Reality di Matteo Garrone – e a teatro, dove debuttò nel 1994 con una rappresentazione de Il Processo di Franz Kafka.

Nel 2012 ricevette inoltre il premio come miglior attrice drammatica al Festival di Castellammare.

Dal 2017 però la malattia ha iniziato ha farsi largo nella vita della Simioli, che con grande coraggio non ha mai esitato nel farsi vedere con i capelli rasati a zero e il volto scavato dalla chemioterapia. Il 31 maggio del 2018, all’ospedale Cardarelli di Napoli, girò assieme ad altre donne il videoclip “Io non ho vergogna”, in cui racconta il suo viaggio senza mai perdere la speranza in una futura guarigione.

Il cordoglio del mondo dello spettacolo

Tra le tante persone che hanno espresso un messaggio di condoglianze per la scomparsa della Simioli ci sono gli esponenti del mondo dello spettacolo partenopeo. Francesco Merola, figlio del noto Mario Merola, ha voluto ricordarla cosi: “Eri soprattutto una combattente, eri tutto, Loredana”.

Cordoglio anche dal Comune di Napoli nella persone dell’assessore alla Cultura Nino Daniele, che dichiara: “Ci resta la stima il ricordo di un’attrice brava e coinvolgente, di un volto familiare e amico, di una personalità forte, coraggiosa sempre, anche nel dolore e nella malattia.

Il ricordo di una carica umana contagiosa che testimoniava la sua profonda spiritualità”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche