×

Covid, Speranza rassicura: “Tranquilli, nessun nuovo lockdown”

Condividi su Facebook

Il ministro Speranza spiega come il rialzo dei contagi covid sia normale dopo il lockdown, ma in Italia la situazione è migliore rispetto all'Europa.

covid speranza nessun lockdown
covid speranza nessun lockdown

Il ministro della Salute Roberto Speranza dichiara che non verrà istituito nessun nuovo lockdown, tranquillizzando gli italiani sulla situazione dei contagi da covid. Il ministro non appare particolarmente preoccupato per il rialzo dei contagi e spiega come l’aumento sia una diretta conseguenza dell’allentamento del lockdown precedente, visibile soprattutto negli altri paesi europei, molto più a rischio dell’Italia.

Speranza sul covid: “Nessun lockdown”

Il rialzo dei contagi da covid torna a preooccupare alcune regioni italiane, ma non il ministro della Salute Roberto Speranza che tranquillizza tutti: “Non è previsto nessun nuovo lockdown“.

Sono stato tra quelli che con maggior rigore ha seguito dall’inizio dell’emergenza la strada della massima cautela. Come può scrivere a caratteri cubitali che le scuole riapriranno. Punto e basta“, afferma con tono deciso il ministro.

Italia meno a rischio

Roberto Speranza spiega come l’aumento dei contagi in tutta Europa sia una diretta conseguenza delle misure post-lockdown: “È in corso una recrudescenza dell’epidemia, basta vedere cosa accade negli altri Paesi dell’Unione. In Francia e Spagna si registrano tremila-quattromila nuovi casi al giorno e la Germania ne conta circa duemila. Questo è il risultato del progressivo allentamento del lockdown.

Una situazione che l’Italia sta tenendo sotto controllo in maniera più oculata di altre realtà europee: “Francesi e spagnoli stanno gestendo l’impennata senza ricorrere a nuove misure di contenimento.

Loro tengono la situazione sotto controllo. A maggior ragione non va verso un lockdown nazionale l’Italia che ha un quarto dei contagi”.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ermanno
23 Agosto 2020 12:08

Come se il governo potesse annullare la Costituzione. Speranza fa il poliziotto buono facendo credere che lui impedirà la chiusura dell’italia per quei quattro focolai esteri che non si sa nemmeno se siano veri o inventati.Sarebbe ora che gli Italiani si svegliassero e cacciassero a casa lui e tutto il governo.

giacy e sue schifezze industria e zone limitrofe..
23 Agosto 2020 22:29

passeggio e …..ingiuria……povero premier che deve sentire…


Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.