×

Covid-19, nuovo Dpcm: mascherine obbligatorie e capienza mezzi all’80%

Condividi su Facebook

Entrerà in vigore da lunedì 7 settembre e sarà valido fino al 30 settembre il nuovo Dpcm sull'emergenza coronavirus voluto dal governo.

Entrerà in vigore lunedì 7 settembre e sarà valido fino al 30 settembre il nuovo Dpcm sull’emergenza coronavirus. Confermate in sostanza le decisioni precedentemente adottate con il decreto dello scorso 10 agosto. Novità per quanto riguarda le coppie internazionali che non riescono a vedersi a causa delle varie restrizioni.

Nuovo Dpcm sull’emergenza coronavirus

In base a quanto si evince da Corriere e Repubblica, il nuovo Dpcm sull’emergenza coronavirus conferma in sostanza le norme già adottate con il decreto dello scorso 10 agosto.

Le mascherine continuano a restare obbligatorie nei luoghi pubblici al chiuso e all’aperto se non è possibile rispettare il distanziamento di un metro tra le persone. Devono inoltre sottoporsi obbligatoriamente al tampone tutte le persone che rientrano in Italia da Paesi considerati a rischio.

Rispetto al precedente decreto vi è una concessione per quanto concerne le coppie internazionali che non riescono a vedersi per via delle restrizioni anti-contagio.

Chi è all’estero, infatti, potrà entrare in Italia per raggiungere “la persona con cui ha una stabile relazione affettiva anche se non convivente”. Confermata l’ordinanza che impone la chiusura delle discoteche e “l’obbligo dalle ore 18 alle 6 di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea o occasionale”.

Nessuna apertura quindi per discoteche e stadi.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, dopo una lunga contesa con le Regioni, si è deciso di fissare la capienza limite all’80%. Per gli scuolabus si è invece stabilito che è possibile raggiungere la capienza massima consentita nel caso in cui “la permanenza degli alunni nel mezzo” non sia “superiore ai 15 minuti“. Tutti gli studenti che hanno più di 6 anni dovranno indossare la mascherina “al momento della salita sul mezzo”.

È prevista una deroga “nel caso in cui sia possibile l’allineamento verticale degli alunni su posti singoli e sia escluso il posizionamento cosiddetto faccia a faccia”.

3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
petronilli passeggi loschi figuri e minacce indust
6 Settembre 2020 11:17

ed io dove ero….

Ermanno
6 Settembre 2020 12:02

Quale tipo di prevenzione delle vie respiratorie? Ricordo che il verbale n 39 del cts stabilisce che se le mascherine chirurgiche non sono a norme uni e se le altre non sono ffp2 e ffp3 non sono ne dispositivi medici ne dispositivi di protezione individuale, senza contare che il verbale n 12 stabilisce che le mascherine vanno indossate solo se si sospetta di essere malati o si è a contatto con malati. D alche a mio giudizio si evince che iil dpcm in questione ritiene che dopo le diciotto circolano solo malati.Se non è assurdo questo non cosa altro è… Leggi il resto »

Lucio Caratozzolo
7 Settembre 2020 10:17
Risponde a  Ermanno

Ha ragione.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.