×

Riparare strappi nelle lenzuola di lino

Riparare costose lenzuola di lino potrebbe sembrare un’impresa ardua ed è facile che ci si senta scoraggiate ad intraprenderla. Tuttavia, è possibile riparare la maggior parte degli strappi e degli squarci in modo che risultino quasi invisibili. Gli strappi sono generalmente diritti o a forma di L, questo perchè tendono a seguire la grana del tessuto. Con poco impegno potrai riparare le tue lenzuola per poterle utilizzare negli anni a venire.

AVRAI BISOGNO DI:

– Forbici
– Gessetto per tessuti
– Nastro adesivo per riparazioni
– Filo
– Tessuto per rattoppi
– Ferro da stiro
– Carta velina
– Ago

ISTRUZIONI

1. Adagia il lenzuolo su di un asse da stiro con la parte esterna rivolta verso il basso. Avvicina il più possibile tra loro i bordi dello strappo.

2.

Elimina ogni filo sporgente. Chiudi lo strappo con del nastro adesivo chiaro in modo da tenere fermi ed uniti i bordi.

3. Taglia un pezzo di nastro adesivo per rammendi che sia leggermente più largo dello strappo. Posizionalo sulla parte strappata con il lato adesivo rivolto verso il basso.

4. Traccia il contorno del nastro adesivo utilizzando il gessetto da sarta.

5. Rimuovi il nastro adesivo per riparazioni ed il nastro adesivo chiaro dal tessuto.

6. Fai nuovamente combaciare il più possibile i bordi di tessuto strappato. Applica ancora il nastro adesivo per rammendi ed allinealo alla sagoma che avevi disegnato in precedenza con il gessetto. Assicurati che combacino il più possibile.

7. Stira con il ferro il rattoppo adesivo seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Aspetta che il rattoppo si sia raffreddato ed assestato prima di utilizzare il lenzuolo.

RIPARAZIONI CON AGO E FILO

1. Tieni uniti i bordi dello strappo. Cuci il tessuto ad un pezzo di carta velina bianca applicando dei punti larghi. “Imbastire” è il termine giusto per definire questo tipo di cucitura. La carta velina servirà come rattoppo temporaneo.

2. Cuci su e giù lungo lo strappo. La cucitura dovrà comprendere anche la carta velina.

3. Rimuovi delicatamente la carta velina ed il filo d’imbastitura dal lenzuolo.

Leggi anche