×

Chi è Teresa Fornaro, l’italiana del progetto Perseverance

Chi è Teresa Fornaro, l'italiana del progetto Perseverance laureata in Chimica con un post dottorato a Washington, oggi in forza all'Inaf

La Fornaro unica italiana del progetto Perseverance

Chi è Teresa Fornaro, l’italiana del progetto Perseverance che fa sognare connazionali e concittadini? E’ napoletana, ed è una donna italiana che del progetto della Nasa per portare gli occhi dell’uomo su Marte su Marte con il rover che dà il nome al progetto è membro attivo.

Originaria di Brusciano, una cittadina dell’aera partenopea, la Fornaro è nel team di 13 scienziati che hanno parte attiva nella missione. E’ laureata in Chimica ed ha un dottorato alla Normale di Pisa.

Chi è Teresa Fornaro: carriera e riconoscimenti

Teresa ha collaborato poi con l’Osservatorio di Arcetri dell’Inaf (l’Istituto nazionale di astrofisica) a Firenze. Tutto questo prima di andare a Washington e ottenere un postdoctoral research fellow al Geophysical Laboratory del Carnegie Institution for Science.

Cosa ha detto il sindaco

Nel 2019 la Fornaro è tornata in Italia e, forte di merito accademici e sul campo di rilievo assoluto, ha iniziato a lavorare all’Inaf. Il sindaco di Brusciano Peppe Montanile si è voluto congratulare con la sua concittadina subito dopo l’arrivo di Perseverance sul Pianeta Rosso dopo 7 mesi di navigazione spaziale e l’aiuto del drone Ingenuity. Ecco cosa ha scritto in un posto letteralmente farcito di like: “Perseverance è su Marte.

Fra le scienziate in prima linea c’è la nostra Teresa Fornaro, ricercatrice all’Inaf di Firenze, nativa di Brusciano, unica italiana tra i 13 participating scientist della missione”.

Contents.media
Ultima ora