×

Calhanoglu: “Orsato doveva andare al Var per espulsione Rebic”

Hakan Calhanoglu al termine del match con la Juventus ha espresso la sua rabbia per la mancata revisione al var dell'espulsione di Rebic.

calhanoglu var espulsione rebic
calhanoglu var espulsione rebic

Al termine della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Milan, il centrocampista rossonero Hakan Calhanoglu ha commentato con rabbia la decisione di Orsato di non andare al Var per rivedere l’espulsione del compagno di squadra Rebic. Il turco si ritiene comunque soddisfatto della prestazione, nonostante l’eliminazione.

Calhanoglu su esplusione Rebic: “Serviva Var”

Hakan Calhanoglu si è rivelato uno dei più in palla tra i giocatori del Milan che sono usciti sconfitti dalla sfida di Torino contro la Juventus in Coppa Italia, ma a far arrabbiare l’ex Leverkusen non è l’eliminazione, bensì la mancata revisione al Var dell’espulsione di Rebic nel primo tempo.

Intervistato ai microfoni Rai al termine del match, il turco non ha nascosto l’amarezza e la rabbia per l’episodio: “Siamo arrabbiati, perchè se nell’occasione del rigore l’arbitro è andato al VAR poi deve farlo anche per il fallo di Rebic.

Ha estratto il rosso senza andare a riguardare l’azione, siamo un po’ incazzati”.

Cionostante, promuove a pieni voti l’attegiamento mostrato dalla squadra, nonostante il risultato: “Abbiamo giocato bene, dobbiamo fare i complimenti ai nostri compagni. Siamo rimasti in dieci e abbiamo giocato senza paura. Alla fine è mancato solo il goal. E’ stato difficile perchè ci mancavano tre giocatori come Hernandez, Castillejo e Ibrahimovic, con loro saremmo stati più forti.

E’ stata una buona partita dopo un periodo difficile a causa del Coronavirus e inoltre è dura giocare contro la Juve e senza tifosi. Siamo contenti di essere tornati, ma anche arrabbiati perchè siamo usciti dalla Coppa”.

Contents.media
Ultima ora