×

Lazio, emergenza in attacco: Inzaghi studia le possibili soluzioni

Condividi su Facebook

Simone Inzaghi sta pensando a molte soluzioni per sopperire all'assenza di Ciro Immobile e Felipe Caicedo, entrambi squalificati.

Juventus Simone Inzaghi
Juventus Simone Inzaghi

Emergenza totale per la Lazio di mister Simone Inzaghi. Il problema più grande si trova proprio nel reparto considerato fin ora il migliore dei biancocelesti: l’attacco. Sabato all’Olimpico contro il Milan infatti la squadra non potrà contare su Ciro Immobile e Felipe Caicedo, entrambi squalificati.

Anche Bobby Adekanye, che avrebbe potuto debuttare dall’inizio in campionato, è indisponibile.

Le possibili soluzioni per l’attacco

Le possibili soluzioni? Secondo le prime ricostruzioni Milinkovic o Luis Alberto rappresenterebbero le prime scelte per affiancare Correa in attacco. Tutte le decisioni però dipenderanno dai recuperi di uno tra Leiva e Cataldi. Questo perché nelle ultime partite senza i due registi titolari è stato Luis Alberto a dettare le geometrie della squadra, abbassando di parecchi metri il suo raggio d’azione.

Qualora invece Leiva e Cataldi non dovessero farcela, dovrebbe esordire dal primo minuto di André Anderson. Il brasiliano, come ha dichiarato il mister biancoceleste, può muoversi sia alle spalle della punta che come mezzala. La Lazio avrà dalla sua parte anche la certezza di conoscere già il risultato della Juventus che affronterà il Torino nel derby delle 19.30. Tutto pronto insomma in vista del big match del 27 luglio che, novità dell’ultimo momento, potrebbe svolgersi con la presenza del pubblico.

Sono infatti in molti i Presidenti di club di Serie A che chiedono a gran voce la riapertura degli stadi: in merito a questa problematica il Presidente Gravina si è mostrato molto possibilista.

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Ienco

Nato a Milano, classe 1992, è laureato in Storia all'Università degli Studi di Milano Statale. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Libero Quotidiano e TGCOM24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.