×

Tre giocatori del Napoli ottengono la patente nautica senza esame

Condividi su Facebook

La Procura indaga su oltre 800 licenze: tra queste, anche quelle di tre giocatori del Napoli.

Tre giocatori del Napoli ottengono la patente nautica senza esame: i nomi

La lista sotto gli occhi della Procura di Napoli, in merito all’inchiesta relativa alle patenti nautiche rilasciate senza prove d’esame, è molto lunga. Sono ben 600, infatti, le persone che avebbero goduto di tale beneficio pagando una cospicua somma.

Tra questi ci sarebbero anche tre giocatori del Napoli, di cui sono stati rivelati i nomi.

L’indagine della Procura di Napoli

Le indagini sono state svolte tra il 2014 e il 2017 dai Carabinieri di Caserta e in questi giorni stanno giungendo al termine. La Procura di Napoli, tramite il sostituto procuratore Cristina Curatoli e il procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli, infatti, ha chiuso la prima fase dell’inchiesta notificando 31 avvisi ad alcuni dipendenti o ex dipendenti della motorizzazione civile, tra cui l’ex direttore Giovanni Di Meo, esaminatori e istruttori, colpevoli di avere rilasciato patenti nautiche a seguito di test fantasma.

I funzionari avrebbero, secondo la Procura, venduto patenti nautiche e automobilistiche a prezzi dai 1000 ai 1500 euro, senza che venisse sostenuta alcuna prova. Entro venti giorni la difesa dovrà dunque depositare le memorie e decidere se richiedere ulteriori indagini o interrogatori. Soltanto successivamente la Procura potrà chiedere un eventuale rinvio a giudizio per gli indagati.

Quel che è certo, intanto, è che i soldi spesi dagli acquirenti andranno perduti. Su 800 patenti esaminate, infatti, ben 600 sono risultate false.

I soggetti in questione, nel caso in cui in tribunale le irregolarità fossero confermate, dovranno dunque restituire i documenti ottenuti in modo illecito ed eventualmente sostenere l’esame, questa volta realmente.

Patente nautica, i giocatori del Napoli coinvolti

Nella lista delle 600 persone che avrebbero ottenuto una patente falsa ci sono anche i nomi di tre ben noti giocatori del Napoli. Si tratta del difensore senegalese Kalidou Koulibaly, del terzino algerino Faouzi Ghoulam e del centrocampista spagnolo José Maria Callejon.

Quest’ultimo, a seguito della scadenza del contratto con i partenopei, ha già lasciato l’Italia. Dalle indagini è emerso che i primi due si sarebbero recati presso la motorizzazione per sostenere la prova, ma questa non sarebbe mai avvenuta. Nel caso dell’ex azzurro, invece, la licenza gli sarebbe stata direttamente recapitata a casa. Un gioco, dunque, da ragazzi.

Nata a Palermo, classe 1998, è iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Collabora con itPalermo e Mediagol.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Collabora con itPalermo e Mediagol.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.