×

Vlahovic minacciato di morte, è sotto sorveglianza: “Zingaro, per te è finita”

Tra i tanti striscioni contro Dusan Vlahovic, non mancano quelli in cui si minaccia di morte il calciatore

Minacce di morte a Vlahovic

L’idea che Dusan Vlahovic, calciatore serbo della Fiorentina, possa andare alla Juventus, con cui i viola hanno una fortissima rivalità, ha portato alcuni tifosi a compiere un gesto molto brutto nei confronti dell’attaccante. Fuori l’Artemio Franchi di Firenze è infatti comparso uno striscione vergognoso che riporta una frase minatoria rivolta a Vlahovic.

Vlahovic minacciato di morte dai tifosi della Fiorentina

L’ultimo strisione apparso a Firenze recita: “Le tue guardie non ti salveranno la vita, zingaro per te è finita“. Il riferimento è al fatto che da quando Vlahovic è stato accostato alla Juventus, sono aumentate le minacce anche di morte nei confronti del calciatore. La polizia ha deciso di indagare ed è stata rafforzata la sicurezza nei confronti del serbo. Tra gli altri abominevoli strisioni, su uno è scritto: “Vlahovic uomo di m****“, su un altro: “Vlahovic zingaro di m***a“, ed infine: “Il rispetto non si conquista con i goal! Vlahovic gobbo di me***“.

Sembra che tutti gli strisicioni appartengano alla curva fiesole.

Tutti i traferimenti storici dalla Fiorentina alla Juventus prima di Vlahovic

L’odio tra Juve e Fiorentina ha radici storiche e non è la prima volta che i bianconeri di Torino soffiano un giovane gioiellino ai viola. Per i meno giovani, il primo “tradimento” fu quello di Roberto Baggio. Ma tra i trafermenti dalla Fiorentina alla Juve più recenti, vi sono quelli dei campioni d’Europa: Federico Chiesa e Federico Bernadeschi.

Ora, Vlahovic non ha ancora firmato nulla con la Juve, ma anche solo un accostamento con i bianconeri ha suscitato questa estrema reazione in alcuni tifosi fiorentini.

L’offerta per Vlahovic

L’operazione Vlahovic da parte della Juventus sembra essere ormai una formalità. Si tratta di un trasferimento che vale oltre 60milioni più un bonus che si aggira intorno ai 10 milioni. Al serbo sarebbero garantiti 7milioni all’anno di stipendio.

Qualora la Fiorentina dovesse accettare tali condizioni l’accordo ci sarà. Un colpo che fa comodo alle tasche del presidente viola, che punta già ad ampliare la rosa e sostituire Vlahovic con Milik, ex attaccante del Napoli o uno tra Cabral e Schick

Contents.media
Ultima ora