Affrontare parenti prepotenti durante l’organizzazione del matrimonio

Matrimonio

Affrontare parenti prepotenti durante l’organizzazione del matrimonio

Dalle sorelle gelose ai genitori divorziati che non la smettono di discutere tutti i futuri sposi hanno stuoli di parenti prepotenti da tenere a bada quando si preparano a sposarsi. Ognuno di loro pensa di sapere come fare le cose nel modo migliore e i parenti non esitano a elargire la loro “conoscenza”. Accettate il fatto che le pressioni della famiglia siano parte della pianificazione di un matrimonio e aggiungetela alla lista. La preparazione prevede il porre dei limiti prima che sorgano dei problemi e prenotare dei massaggi o delle serate libere mesi in anticipo!

1
Parlate dei limiti da definire e fatelo prima possibile.Ci sono alcune parti della pianificazione che gli sposi non ritengono negoziabili.Se le spose chiedono consiglio quando si tratta dell’abito la coppia potrebbe non volere aiuti riguardo al luogo della cerimonia. Sapendo quando cedere e quando pontificare riduce lo stress.

2
Accettate il fatto che riceverete una certa quantità di consigli non richiesti, storie dell’orrore e suggerimenti gratuiti e inutili.

Ciononostante la coppia può mantenere la calma, sorridere e annuire col capo ed evitare che sorgano conflitti. I parenti prepotenti chiuderanno in fretta la bocca quando la coppia avrà messo bene in chiaro che non ha bisogno di alcun aiuto.

3
Parlate alle famiglie per capire cosa provoca questo atteggiamento. Trovare la fonte può aiutare a risolvere qualche tensione. Ad esempio la sorella maggiore potrebbe non voler disturbare o controllare i vostri piani ma avere difficoltà ad accettare il fatto di non essere lei fidanzata e vivere indirettamente attraverso i vostri piani matrimoniali.

4
Rassicurate i parenti che sposare qualcuno di una religione differente dalla vostra non significa abbandonare la vostra. La religione può essere un grosso problema in cui i parenti pensano di avere diritto di mettere bocca. Spiegate quanto valore viene dato a entrambe le religioni nella coppia o siate schietti e diretti se uno dei due ha deciso di convertirsi.

5
Ascoltate quello che i parenti più stretti hanno da dire.

Non mettetevi immediatamente sulla difensiva a volte aiuta ascoltare i consigli di qualcuno che ha già affrontato una cerimonia e il matrimonio. Se dimostrate di non volere consigli molto probabilmente si si tireranno indietro quando punterete i piedi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche