Estonia: sette posti da vedere

Viaggi

Estonia: sette posti da vedere

estonia

Sono tante le cose da fare e da vedere in Estonia. Scopri le più interessanti.

L’Estonia è uno dei più belli tra i Paesi baltici. Visitare questa nazione è l’ideale per tutte le persone che amano la cultura e sono amanti della tecnologia.

Cosa vedere in Estonia

Situata tra Russia, Mar Baltico e Lettonia, l’Estonia è un paese che sta iniziando ad avere un’importanza turistica ma che non è ancora stata colpita dal fenomeno nella sua dimensione di massa. È adesso, quindi, il momento di recarsi in questo meraviglioso e ancora poco conosciuto Paese.

In pochi sanno che l’Estonia è una nazione all’avanguardia per quanto riguarda le tecnologie (tanto da da guadagnarsi il soprannome di e-stonia), l’ambito informatico e quello ambientale, nonché è il luogo in cui è stato creato Skype. Gli amanti della natura saranno felici di passare le loro vacanze in un luogo che la rispetta, la cura ed è in comunicazione con la terra e l’ambiente circostante. Vediamo, quindi, sette luoghi da visitare in questo bellissimo paese del nord Europa.

Piazza Maggior di Tallin

Questo è il cuore della città di Tallin.

La sua particolarità è lo stile: le sue strade sono belle, medievali, pulite e ideali per passeggiare. Altrettanto spettacolare è la piazza. La Piazza Maggiore, dove si trova il Municipio, è il posto migliore per prendere qualcosa, soprattutto con le belle giornate quando le terrazze si riempiono di gente. Un’altra attrazione della piazza è che ospita la farmacia più antica d’Europa, del 1400. Per tutti questi motivi è assolutamente consigliato visitare la Piazza e sopratutto visitare Tallin.

tallin

Museo del giocattolo

È situato in uno degli edifici più antichi di Tartu, probabilmente del 1770. Anche se non sembra, l’edificio è enorme e lo spazio è sfruttato al massimo.
È disposto su due piani:

  • il primo piano: ospita i giocattoli dei bambini di città e quelli dei bambini di campagna, tra cui giocattoli da utilizzare all’aperto, bambole fatte a mano, giocattoli in carta del XX secolo, trenini e soldatini.
  • Al secondo piano: troviamo pupazzi di serie televisive infantili dell’Estonia, soprattutto appartenenti al Teatro delle Marionette.

    Quando c’è bel tempo si può giocare all’aperto nel giardino interno. All’ultimo Piano c’è una sala speciale dove dar libero sfogo al bambino che c’è dentro ognuno di noi.

Valga

Si può considerare Valga come una città completamente casuale. Se vai in macchina da Tartu, una volta superati due paesi, arrivi e attraversi questo, prima in salita e poi in discesa. Prima di rendertene conto stai per arrivare a Valga la sua città gemella in Lettonia. Anche se si tratta di una piccola città, ha sedicimila abitanti. Questa città di confine, un tempo molto trascurata, sta vivendo un lento processo di modernizzazione, che la rende perfetta per una sosta durante il tragitto. Sta vicino alla città lettone di Valga, una regione contesa da Estonia e Lituania durante la prima guerra mondiale.

valga
Per risolvere il conflitto fu necessario un mediatore britannico che propose l’ attuale linea di confine, dividendo quello che era una città, in due.

Ha negozi, un gradevole corso vicino alla chiesa principale e un paio di buoni ristoranti. Altamente consigliato.

Viljandi

Viljandi è una bellissima città che non si deve perdere se si sta viaggiando in Estonia. Godetevi le rovine di un castello medievale, che fu demolito da un terremoto nel secolo XIII e dopo la ricostruzione è stata distrutto durante le varie guerre. Queste rovine sono circondate da un parco spettacolare.

Chiesa di Vecchi Credenti

Raja, tranquillo villaggio sul bordo del lago Peipsi si distingue per il suo recinto religioso dove sorge una cappella di legno. E’ affidata al culto dei “vecchi credenti”. Questo ortodossa, noto anche come il nome russo di Raskolniki, sono discendenti di emigrati russi perseguitati per impugnare il patriarca Nikon nel 1653 e formato uno scisma ortodosso. Diversi villaggi intorno a Raja, sul lago Peipsi, sede della comunità vecchi credenti.

Faro de Kopu

Sull’isola di Hiumma in Estonia, ci sono 3 splendidi fari.

Kopu faro, è una delle più antiche d’Europa ancora in funzione, oltre ad essere particolarmente speciale per la sua base quadrata e la sua situazione nel bel mezzo di una penisola e non il mare. Salendo le scale sono una sfida per raggiungere il suo punto di vista.

faro-de-kopu

Piusa

Questo è un posto molto insolito. Estonia Sud-orientale, non lontano dalla Lettonia, Piusa rivela la sua sabbia miniere. Non sono più in funzione, ma il museo è stato creato. Il tour si avvicina alle gallerie d’ingresso. La sabbia è stata estratta lì per la fabbricazione del vetro. In effetti, intorno, il paesaggio di dune è incredibile, i colori variano dal bianco al rosa attraverso la gamma di ocra.

piusa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche