Le mani di Cosa Nostra sulla fiction di Canale 5 COMMENTA  

Le mani di Cosa Nostra sulla fiction di Canale 5 COMMENTA  

A seguito delle indagini sul mandamento di Porta Nuova, che hanno portato all’arresto di 28 persone a Palermo, i carabinieri hanno scoperto che la mafia siciliana lavorava per la fiction “Squadra Antimafia – Palermo Oggi” . Grazie alle intercettazioni telefoniche gli investigatori hanno scoperto che Gaetano Lo Presti, su ordine dello zio Calogero “Pietro” Lo Presti, era riuscito a concordare con la Taodue, società produttrice della fiction, alcune comparsate di parenti degli affiliati alla cosca, qualche assunzione e il servizio catering, oltre alla consueta richiesta del pizzo.


L intercettazioni svelano anche che la troupe, pagando un extra, veniva rifornita di cocaina da membri del clan.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*