Udine, coniugi muoiono lo stesso giorno dopo 62 anni di matrimonio

Curiosità

Udine, coniugi muoiono lo stesso giorno dopo 62 anni di matrimonio

I coniugi
Marito e moglie

A Cividale del Friuli (Udine), Nello Coccolo, 90 anni, e la moglie Carolina Caporale, 81, sono morti a 5 ore di distanza. Il sindaco e tutta la comunità si stringono attorno alla famiglia.

La storia

Amore eterno

A Cividale del Friuli, in provincia di Udine, una coppia sposata da 62 anni ha vissuto fino in fondo secondo il giuramento nuziale “finchè morte non ci separi”. Si tratta di Carolina Caporale e Nello – per gli amici Fumera – Coccolo, rispettivamente di 81 e 90 anni. Entrambi erano ricoverati da qualche mese in una casa di riposo: già si sapeva che per Nello – le cui condizioni di salute si erano notevolmente aggravate la settimana scorsa – non c’erano più speranze, ma nessuno prevedeva che lo stesso giorno sarebbe passata a miglior vita anche Carolina, addirittura cinque ore prima del marito. Infatti la donna, dopo aver avuto anche lei problemi di salute, si era stabilizzata. Tuttavia, visto come sono andate le cose, Stefano Coccolo, uno dei due figli della coppia, ha dichiarato alla stampa: “Adesso ci piace pensare che per loro sia stato bello così, dopo ben 62 anni vissuti fianco a fianco”.

La vicinanza della comunità e le parole del sindaco

Attorno alla famiglia di Carolina e Nello, in particolare ai figli Stefano e Francesco, si è stretta tutta la comunità di Cividale del Friuli, che conosceva di due coniugi perchè l’uomo era stato ferroviere della cittadina per la tratta Udine-Cividale, Carolina, invece, era casalinga.

“Il destino non ha voluto separare questa bella coppia nemmeno alla fine”, ha detto commosso il primo cittadino del comune friulano di 11.292 anime Stefano Balloch. L’ultimo saluto a moglie e marito avverrà oggi pomeriggio, lunedì 15 maggio, alle 15.30, nel Duomo di Cividale, dove i feretri saranno l’uno accanto all’altro come Carolina e Nello avevano sempre vissuto per 62 anni.

Gli altri casi

Andreina & Giovanni

Quello della coppia friulana non è affatto l’unico caso al mondo di moglie e marito che se ne sono andati non soltanto a poca distanza l’uno dall’altra, ma addirittura lo stesso giorno. Solo per citare i casi più recenti: alla fine di gennaio è accaduto ai coniugi bresciani Andreina Zanetti, 85 anni, e Giovanni Tosoni, 87, molti dei quali vissuti assieme; nel marzo scorso a Sessa Aurunca, nei pressi di Teano – il comune del Casertano storicamente famoso per l’incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele II con il quale si concluse la Spedizione dei Mille avvenuto il 26 ottobre del 1860, sancendo il riconoscimento della monarchia sabauda da parte del generale e il confluire dei garibaldini nell’esercito sardo-piemontese -, sono spirati a quattro ore di distanza dopo 60 anni di matrimonio Francesco Parillo ed Elena Balasco, e all’inizio di aprile, a Torralba (Sassari), sono deceduti gli “zii” dei paese, Maurizio Puggioni e Maddalena Onida: 183 anni in due di cui 66 da sposati, dando alla luce ben 9 figli.

Lui se n’è andato al mattino, lei all’ora di pranzo.

Thomas&Delma

Spostandoci oltreoceano, invece, possiamo ricordare la coppia texana formata da Thomas e Delma Ledbetter, morti pochi giorni fa in una casa di riposo a Houston, ad un’ora e mezza l’uno dall’altra dopo 62 anni di matrimonio, celebrato appena tre settimane dopo essersi conosciuti quando erano ragazzi. I loro letti di morte sono stati uniti e i due coniugi sono spirati tenendosi per mano: come avrebbero voluto, ha detto la figlia, perchè così avevano vissuto per tutti quegli anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche