Una serie tv sugli X-Men? Ecco tutte le indiscrezioni COMMENTA  

Una serie tv sugli X-Men? Ecco tutte le indiscrezioni COMMENTA  

Una serie tv sugli X-Men? Ecco tutte le indiscrezioni
Una serie tv sugli X-Men? Ecco tutte le indiscrezioni

La Fox sta per dare il via a una serie tv sugli X-Men collegata alla saga cinematografica. Ci saranno personaggi noti e personaggi nuovi. E Wolverine?

Ormai è ufficiale. La Fox sta per dare il via a una nuova serie tv degli X-Men. A dichiararlo è stato lo stesso produttore Matt Nix. Ovviamente la serie sarà collegata alla saga cinematografica. Nix non ha fornito molti dettagli al riguardo: “Verrei ucciso dai fan se li svelassi!”, ha dichiarato. Ma ha comunque tranquillizato sul plot: i fan dei film e dei fumetti non resteranno delusi, tanto meno disorientati, dalle modalità in cui la serie si inserirà nella mitologia. Il primo episodio pilota verrà prodotto, nelle prossime settimane, al fine di convincere definitivamente la produzione. Produzione che, al momento, ha già manifestato tutto il suo entusiasmo in merito. “Siamo in attesa di uno script a breve. Il materiale visto finora è davvero molto promettente”, ha affermato il presidente della Fox Gary Newman.


Alcune indiscrezioni anticipano che la serie è innanzitutto progettata per rispondere a domande del tipo: “Dov’è finito Wolverine?”. “Le dinamiche si svolgeranno in un mondo dove queste domande avranno le loro risposte – ha aggiunto Nix – Non possiamo ora fare troppi nomi.

Sono presenti alcuni personaggi conosciuti mentre altri li inventerò. Ma ogni cosa inventata manterrà comunque un legame con la mitologia”.

Sembra che a breve, quindi, la serie riceverà il via ufficiale alla produzione.

Nel cast tecnico, oltre a Matt Nix, ci saranno anche Bryan Singer, Simon Kinberg e Lauren Shuler Donner. Sarà convolta anche Marvel TV per una stretta collaborazione tra le due società e una migliore qualità del prodotto finale.

L'articolo prosegue subito dopo

La trama della nuova serie ruoterà attorno a genitori umani che scopriranno di avere figli mutanti e che finiranno per unirsi a gruppi di altri mutanti per garantire adeguata protezione ai ragazzi. Insomma, sembra essere una serie tutt’altro che leggera e con forti richiami alla politica contemporanea, nonché alle questioni legate al razzismo e alle minoranze.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*