Varianti posizioni pecorina

Sesso & Coppia

Varianti posizioni pecorina

E’ una delle posizioni erotiche preferite dagli uomini, la pecorina. Ci sono varianti che la rendono altrettanto piacevole anche alle donne, ecco quali.

Tra le posizioni erotiche preferite dagli uomini vi è senz’altro la c.d. “pecorina”, quella in cui la donna è di spalle e l’uomo la penetra da tergo. E’ una delle posizioni del Kamasutra che più stimola l’eccitazione e le fantasie sessuali maschili poiché l’uomo ha il completo controllo della partner che invece gli si abbandona senza riserve. Oltre alla classica “pecorina” ci sono delle varianti altrettanto eccitanti, che se ben praticate riescono a risvegliare istinti animali sia nell’uomo che nella donna.

La molla”: in questa posizione la donna offre sempre le spalle all’uomo ed è particolarmente adatta per quelle donne che hanno un seno abbondante e trovano la pecorina decisamente scomoda. La donna si stende sulle braccia portando dietro le gambe incrociate, con le ginocchia appoggiate sul pavimento. In questo modo la donna è libera di ciondolare avanti e dietro, trovando sempre nuovi ed eccitanti punti di contatto con il partner.

Lo “scivolo”: questa è una posizione ideale se l’uomo ha un pene di modeste dimensioni.

La donna si stende da tergo tenendo le braccia appoggiate sul pavimento e lasciando andare la zona bassa come appunto uno scivolo. Anche se di spalle, questa variante della pecorina assicura coinvolgimento e intimità come quella tradizionale del missionario. Da questa posizione l’uomo può toccare facilmente le zone erogene della partner e ci è anche una stimolazione anale che provoca un maggiore piacere.

La A di Amore”: se a prima vista questa posizione può apparire alquanto complicata, una volta provata potrebbe rivelarsi comoda e soprattutto piacevole per entrambi. Tale posizione è l’ideale quando il partner non è molto dotato. La donna va a testa in giù con le gambe a squadra completamente divaricate. Il partner invece potrebbe appoggiarsi al muro mentre effettua la penetrazione.

Secretary”: questa è una posizione in piedi che ben si presta per una sveltina. In questa posizione la donna svolge un ruolo passivo, da sottomessa, poiché si piega in avanti mostrando la schiena e le natiche.

L’equilibrista”: si tratta di una posizione tutt’altro che comoda.

L’uomo si inginocchia dietro la partner appoggiandosi alle sue gambe, mentre lei oscilla avanti e dietro per non perdere l’equilibrio. Sarà questo movimento ad imprimere il ritmo alla posizione, che è consigliata a persone allenate e particolarmente flessibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche