×

Beviamoci su!! Le tradizionali bevande analcoliche spagnole

default featured image 3 1200x900 768x576

horchata de chufa 300x291
Sebbene i suoi vini rossi e frizzanti, prodotti soprattutto nella regione della Rioja e della Catalogna, siano tra i più conosciuti e apprezzati, la Spagna vanta anche una vasta gamma di tradizionali e gustose bibite analcoliche.

Alcune di queste possono essere preparate facilmente a casa, altre acquistate soltanto in ristoranti, bar o supermercati.
Volete rinfrescarvi dal caldo sole della Spagna? Bene, non c’è niente di meglio di una dissetante Horchata spagnola, una bibita preparata con acqua, zucchero e con il latte del tubercolo ipogeo dello zigolo dolce (chufa, in spagnolo). E’ un prodotto tipico della Comunità Valenciana dove sono state trovate le prime traccie del preziosa pianta.

Per chi volesse preparare una buona Horchata a casa, ecco alcuni consigli: innanzitutto bisogna procurarsi la chufa, pulirla e triturarla, aggiungere l’ acqua e lasciarla a macerare, infine, aggiungere al composto finale lo zucchero e servire fredda.
Un’alternativa alla Horchata è la “leche meringada”, una bevanda a base di latte, cannella, zucchero, scorza di limone e albumi. Per prepararla occorre portare ad ebollizione il latte con la cannella, lo zucchero e la buccia del limone; dopo aver fatto raffreddare il tutto, incorporare gli albumi montati a neve e lasciare raffreddare in frigorifero; il consiglio è quella di servirla con una spolverata di cannella.

Sebbene la “lache meringada” non sia più diffusa come una volta, è ancora possibile gustarla in spagna magari nella nuova variante gelato.
Una bibita analcolica molto diffusa in Spagna è il Mosto che si ottiene dalla pigiatura dell’uva e che, a differenza del vino, non è sottoposta a fermentazione. Il risultato è un succo d’uva dal gusto corposo, disponibile nelle varianti rosso e bianco che va servito freddo con o senza ghiaccio.

I più golosi invece, possono optare per la cioccolata spagnola, solitamente preparata con cioccolato, zucchero, amido di mais e latte. La preparazione è semplice: versare nel latte caldo tutti gli ingredienti e mescolare fin quando il composto non diventa abbastanza denso.
Per rendere il tutto più gustoso si consiglia di servire la cioccolata con i churros, dolcetti fritti tipici della Spagna.

Contents.media
Ultima ora