×

Bruciate un cucchiaio di riso: ecco cosa succede

Grazie ai semplici trucchi proposti in questa guida, potrete verificare con i vostri occhi se il riso è sano e senza additivi di plastica.

default featured image 3 1200x900 768x576

La Cina rimane a ragione il maggiore produttore di riso al mondo. Sono più di duecento milioni le tonnellate di questo alimento prodotte ogni anno. Una buona parte di queste viene esportata in tutti i continenti. Bisogna però fare molta attenzione.

Nell’agricoltura cinese, non solo vengono usati dei pesticidi non ufficiali e controllati, ma, secondo quanto emerso da recenti controlli, il riso viene anche artefatto. L’amido di patate risulta mescolato con la plastica (per esempio con resine sintetiche) e poi viene prodotto in forma di chicchi, aromatizzandolo appunto. I medici sconsigliano fortemente di consumare questo tipo di prodotto. Tre porzioni conterrebbero infatti lo stesso quantitativo di una busta di plastica di piccole dimensioni.

Il tutto è davvero scioccante.

Grazie a questi semplici trucchi potrete verificare con i vostri occhi se il riso che state per mangiare è sano e soprattutto senza plastica:

Riso e plastica?

Il test dell’acqua

9d6571890968ae33ec1b490f1f9f75d6 800x442

Versate un cucchiaio di riso crudo in un bicchiere di acqua fredda. Quindi mescolate energicamente. Se il prodotti resta sul fondo, non ci sono problemi. Se invece i chicchi galleggiano in superficie, allora fate attenzione!

Il test del fuoco

dc5aafe14ef50d1ae6bb2bd69452b638 800x442

Provate a dare fuoco a qualche chicco servendovi di un fiammifero o di un accendino. Se inizia a bruciare subito e avvertire odore di plastica, allora sapete cosa fare. Non mangiatelo per nessuna ragione!

Il test del mortaio e del pestello

e7f48cab9c4556d16fb2ef1ffb5a538d 800x476

Se provate a spezzare qualche chicco in un mortaio con il pestello, dovreste poterli ridurre in una polvere sottile e bianca (il colore dell’amido). Il riso “di plastica” presenta invece delle note gialle.

Il test della muffa

2433c79d29201a56ff50ded3c15f8d86-800x409

Se volete essere certi che il riso che state per mangiare sia del tutto sano, mettetene una piccola quantità all’interno di un contenitore sottovuoto e lasciatelo in un luogo caldo e asciutto. Se nel giro di un paio di giorni non si sarà formata della muffa, allora si tratta di riso di plastica.

Vi proponiamo ora un video dove vengono riepilogati tutti i trucchi (in lingua inglese):


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora