×

Come comportarsi con un coniuge che non vuole bambini

default featured image 3 1200x900 768x576
deal spouse doesnt want kids 800x800

La matrimonialista Dr.ssa Ellen riferisce che il matrimonio e i figli sono i due maggiori argomenti di discussione quando una coppia decide se sposarsi o meni. Se in qualche modo si è evitato di parlare di questi argomenti prima di sposarsi, potreste trovarvi nei guai. Al fine di affrontare un coniuge che non vuole figli, sarà necessario scendere a compromessi e comunicare in modo efficace. Il tuo coniuge può ripiegare alla fine sulla questione, ma se si utilizzano tattiche di manipolazione e di pressione, il vostro rapporto ne risentirà.

Rimanendo onesti e flessibili vi aiuterà a risolvere questo problema, con il vostro matrimonio intatto.

Istruzioni

1 – Concentratevi sul mantenere la calma, prima di tentare di affrontare un coniuge che non vuole figli. Andare in una stanza privata. Fare respiri profondi. Incoraggiatevi con frasi come: “E’ tutto ok”, “Andrà tutto bene”.

2 – Avvisare il coniuge che rispettate la sua opinione che i bambini non dovrebbero essere una parte della vostra vita insieme.

Chiedergli di rispettare la vostra opinione che dovrebbero invece essere una parte della vostra esperienza coniugale. Suggerisci un elenco di tutti i pro e i contro di avere dei figli insieme. Scrivere questi articoli su carta, in modo da poter ottenere entrambi sulla stessa pagina il vostro processo di pensiero.

3 – Chiedete al vostro coniuge se accetterà un compromesso sperimentale. Dille che si è disposti a mettere da parte il tema dei bambini per sei mesi o un anno, se è possibile ottenere un animale domestico per curarsene insieme come coppia. Condividete le responsabilità nella cura del vostro animale domestico, e comunicate spesso quando si effettuano decisioni relative al cucciolo. Che ci crediate o no, il legame con un animale domestico può allentare l’opinione del coniuge sull’ avere figli. Al termine del periodo di tempo specificato, riprendere l’argomento figli. Usa il tuo animale domestico come un’analogia per le gioie e le prove che comporta crescere un bambino insieme.

4 – Richiedere che il vostro coniuge si presti, insieme a voi, a sottoporsi a delle sedute di consulenza di coppia, se si è in fase di stallo sulla questione di avere figli. Ci possono essere alcuni timori di fondo o dubbi a motivare il rifiuto del coniuge di procreare. Al contrario, il vostro coniuge può reagire ad una dipendenza malsana emotiva che vuole i bambini al fine di colmare un vuoto emotivo. La consulenza vi aiuterà ad andare a fondo a ciò che sta realmente accadendo.

Note:

– Non cedere alla tentazione di manipolare il coniuge sulla questione dei bambini. E’ probabile che il vostro coniuge vi ami e vuole che siate felici. Se non si muove sulla questione, c’è un motivo. Concentrarsi sulla ricerca di una soluzione al conflitto invece che sull’ ottenere quello che vuoi.

– Non barare sui sistemi di controllo delle nascite né utilizzare il sesso come leva nelle vostre discussioni sui bambini. Queste azioni violeranno la fiducia del coniuge e danneggeranno seriamente il vostro rapporto.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora