×

Coronavirus, falso infermiere al posto di blocco: il video lo incastra

Si finge infermiere al posto di blocco e si vanta sul web: individuato, è stato multato. La triste storia ai tempi del coronavirus.

falso-infermiere
Coronavirus, falso infermiere al posto di blocco incastrato dal video

Si finge infermiere al posto di blocco, poi se ne vanta sul web e viene multato. C’è chi con il coronavirus cerca notorietà, come successo a un operaio di Turbigo, in provincia di Varese. L’uomo, di professione piastrellista, è stato fermato da una volante nel pomeriggio di sabato 18 aprile: per non incorrere in sanzioni si è finto infermiere e di ritorno da un massacrante turno in ospedale.

A raccontare la bravata è stato lo stesso operaio: “I carabinieri mi hanno fermato – racconta l’uomo – ma io gli ho detto che avevo appena concluso un turno di venti ore in ospedale”. Come se non bastasse, i carabinieri apprezzando il lavoro degli infermieri avrebbero fatto il saluto militare: “E mi hanno anche detto ‘grazie per quello che fa’”, racconta felice l’uomo.

Falso infermiere al posto di blocco

L’operaio che si è finto infermiere, inoltre, avrebbe commesso un altro reato da lui ammesso candidamente nel video social. Sì, perché l’uomo si è messo alla guida nonostante avesse bevuto. Peccato per lui, però, che i suoi follower non siano stati così felici del gesto commesso e abbiano segnalato la bravata alle forze dell’ordine. Quest’ultime in men che non si dica lo hanno rintracciato, sanzionato per le violazioni delle misure restrittive da coronavirus ed è stato denunciato.

Non è la prima storia che si sente in merito. Nei giorni scorsi, infatti, sui social network aveva fatto discutere la storia di una signora che denunciava come alcuni soggetti, in fila per entrare al supermercato, si stiano fingendo infermieri o personale sanitario così da poter scavalcare la fila. Insomma, fatta la legge… trovato l’inganno.

Contents.media
Ultima ora