×

Turisti bloccati in Sardegna, arrivato l’ok per lasciare il resort

L'unità di crisi del Nord Sardegna ha dato l'ok a tornare a casa per oltre 400 turisti bloccati in un resort dell'isola de La Maddalena.

turisti bloccati sardegna e1597926292214 768x467

Sembrerebbe essersi conclusa l’odissea vissuta da 449 turisti rimasti bloccati in un resort sull’isola de La Maddalena, nel nord della Sardegna, a seguito di alcuni casi di coronavirus emersi tra i personale della struttura. Nella giornata del 20 agosto le autorità sanitarie del Nord Sardegna hanno infatti dato il via libera per poter lasciare il resort, nonostante molti dei villeggianti avessero inizialmente rifiutato pretendendo di ricevere una certificazione scritta che accertasse le loro condizioni di salute.

Via libera per i turisti bloccati in Sardegna

Secondo quanto raccontato dal responsabile dell’unità di crisi del Nord Sardegna Maurizio Acciaro ai microfoni dell’Agi i 449 turisti si erano infatti rifiutati di abbandonare la struttura in assenza di rassicurazioni scritte sul loro stato di salute: “Prima erano arrabbiati perché non potevano uscire. […] Poi perché li lasciavamo liberi di andare. Mi hanno chiesto un certificato scritto, rifiutandosi di uscire senza questo documento”.

Dei 26 positivi al coronavirus rintracciati all’interno del resort inoltre soltanto uno è un turista, mentre gli altri 25 fanno parte del personale della struttura. Di questi poi, solo due presentano sintomi riconducibili al Covid-19, tra cui uno per il quale è stato disposto il ricovero nell’ospedale di Sassari. Per quanto riguarda il rimborso delle vacanze non svolte, uno dei viaggiatori esclama: “Non ci dicono nulla, speriamo nella sensibilità della struttura”.

L’emergenza coronavirus non sembra dunque placarsi in Sardegna, che rimane continuamente a rischio chiusura a seguito dei focolai emersi nelle ultime settimane tra i turisti recatisi sull’isola per trascorrere le prime vacanze post lockdown.

Contents.media
Ultima ora