Doctor Who: trama e sintesi storia completa
Lifestyle

Doctor Who: trama e sintesi storia completa

Programme Name: Doctor Who - TX: n/a - Episode: n/a (No. n/a) - Embargoed for publication until: 19/10/2013 - Picture Shows: **EMBARGOED FOR USE UNTIL 00:01hrs SATURDAY 19th OCTOBER** PLEASE NOTE This is from archive material to commemorate the 50th Anniversary of Doctor Who. THIS IMAGE IS NOT FROM THE ACTUAL 50th ANNIVERSARY EPISODE. The Doctor (WILLIAM HARTNELL), The Doctor (PATRICK TROUGHTON), The Doctor (JON PERTWEE), The Doctor (TOM BAKER), The Doctor (PETER DAVISON), The Doctor (COLIN BAKER), The Doctor (SYLVESTER McCOY), The Doctor (PAUL McGANN), Doctor (CHRISTOPHER ECCLESTON), The Doctor (DAVID TENNANT), The Doctor (MATT SMITH) - (C) BBC - Photographer: various

Doctor Who, trama e storia de “Il Dottore” nella serie tv fantascientifica più longeva al Mondo

Doctor Who racconta il susseguirsi di avventure di un viaggiatore dello spazio e del tempo chiamato “Il Dottore“.

Il Dottore è uno dei Signori del Tempo, una razza aliena del pianeta Gallifrey e si muove attraverso un T.A.R.D.I.S. (Time And Relative Dimension In Space) attraverso il quale tiene insieme diversi piani di realtà (Interno/Esterno), infatti all’esterno è molto piccolo mentre all’interno è estremamente grande, e viaggia nel tempo.

Il Dottore si muove ancora su un TARDIS Modello 40, molto vecchio rispetto agli altri successivi.

I Signori del Tempo, di cui Il Dottore fa parte, inizialmente avevano le fattezze molto simili a quelle della razza umana ma con la loro evoluzione morale e scientifica sono arrivati a comprendere i processi interni dei meccanismi del tempo e dello spazio. La presenza sul loro pianeta d’origine, Gallifrey, di un vortice del tempo gli ha premesso, attraverso l’uso delle radiazioni, di mutare la struttura fisica e di accumulare energia temporale o di rigenerazione permettendo così, il ciclo rigenerativo che è poi diventato, il fattore genetico.

Il vortice temporale è un punto di tangibilità del tempo, ovvero uno squarcio su una dimensione parallela con al suo interno eventi passati, presenti e futuri di energia fisicamente visibili come un flusso energetico continuo.

Conoscendo la verità sulla natura di tutto i Signori del Tempo non muoiono e la loro inarrivabile tecnologia permette la sovrapposizione dimensionale, la costruzione e l’allevamento dei TARDIS, oltre alla stessa rigenerazione).

Questi alieni sono individui al limite dell’inverosimile anche per il loro frequente incontro di civiltà avanzate nell’Universo conosciuto.

I Signori del Tempo possono rigenerarsi massimo dodici volte ed alla dodicesima finendo l’energia muoiono definitivamente, arrivando ad avere quindi 13 vite/versioni, nascono neonati e crescono come noi esseri umani, muoiono di vecchiaia o per via di un assassinio rigenerandosi successivamente. Se un Signore del Tempo viene ferito una seconda volta mentre si sta rigenerando può morire anche prima della sua morte naturale.

Il ciclo rigenerativo è un processo attraverso il quale in caso di un infortunio o per una malattia che potrebbe portare alla morte possono riscrivere la propria struttura cellulare con l’utilizzo di una grande fonte di energia dentro il proprio sistema immunitario che prende il nome di Energia rigeneratrice e grazie alla quale possono anche ottenere un corpo nuovo cambiando l’aspetto esterno e, non del tutto, anche la personalità.

Il Dottore è l’unico dei Signori del Tempo ad aver avuto più di dodici rigenerazioni per via dei suoi compagni che gli hanno donato un nuovo intero ciclo di 12 rigenerazioni prima della fine della sua ultima vita.

La serie TV “Doctor Who” è una serie televisiva britannica di genere fantascientifico prodotta dalla BBC creata nel 1963 e vide la sua fine inizialmente nel 1989, seppur ci fu nel 1996 un tentativo di rilancio di questa con scarso successo.

La serie ripartì definitivamente nel 2005 grazie alla proposta di Russel T.

Davies ed è ora forte dei suoi 53 anni con più di 880 episodi detenendo il record di “Serie TV fantascientifica più longeva al Mondo” e ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti.

Per ora, tra la prima e la seconda serie, tredici attori si sono susseguiti nel ruolo de “Il Dottore” e questo è stato, appunto, possibile attraverso l’espediente della già citata rigenerazione.

Prima serie:

William Hartnell, stagioni 1 – 4;

Patrick Troughton, stagioni 4 – 6;

Jon Pertwee, stagioni 7 – 11;

Tom Baker, stagioni 12 – 18;

Peter Davidson, stagioni 19 – 21;

Colin Baker, stagioni 21 – 23;

Sylvester McCoy, stagioni 24 – 26;

Paul McGann, Pilot 1996.

Seconda serie:

Christopher Eccleston, stagione 1;

David Tennant, stagioni 2 – 4;

Matt Smith, stagioni 5 – 7;

Peter Capaldi, Stagione 8 – ora, seppur stia arrivando alla fine;

John Hurt, ha interpretato “Il Dottore Guerriero” nello speciale per il 50° anniversario “Il Giorno del Dottore“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche