×

Coronavirus: a New York boom di adozioni per animali abbandonati

Condividi su Facebook

Migliaia di richieste per adozioni di cani e gatti nei rifugi di New York. Il Coronavirus spinge tanti americani a compiere gesti solidali.

Coronavirus, a New York corsa alle adozioni di cani e gatti
Durante l'emergenza Coronavirus, a New York si registrano migliaia di adozioni per cani e gatti nei rifugi.

A New York, il Coronavirus porta tanti cittadini dal cuore d’oro a fare adozioni di animali nei rifugi. Un trend che mette di buon umore, soprattutto chi ama gli animali: la Grande Mela e i suoi abitanti danno il via al salvataggio di massa di tantissimi cani e gatti.

Coronavirus: New York ama gli animali

Nell’epicentro della pandemia, c’è letteralmente la corsa ai rifugi per cani e gatti abbandonati. La Muddy Paws Rescue e Best Friends Animal Society riportano infatti un numero esorbitante di richieste di adozione, come mai prima d’ora.

Sembra che i newyorkesi abbiano deciso di alleviare la pesantezza della quarantena godendo della compagnia di un amico a quattro zampe, compiendo al contempo un grande gesto di solidarietà. Anna Lai, direttrice del marketing per Muddy Paws, racconta: “Al momento non abbiamo più cani, sono stati tutti adottati, il ché ci riempie di gioia”.

Adozioni di massa ovunque

La stessa cosa accade anche a Los Angeles, California, dove l’American Society per la Prevenzione della Crudeltà sugli Animali ha registrato un incremento del 70% nelle adozioni. In New Jersey e nel distretto della Columbia, i volontari stanno lavorando a pieno ritmo nello svuotare tutti i box dove sono ospitati cani e gatti.

L’unico grande timore delle associazioni è quello di assistere ad un comportamento opposto nel futuro: per via dell’emergenza nazionale Coronavirus e della crisi economica, potrebbe crescere la percentuale di abbandoni.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.