×

Coronavirus, Usa: sul bus senza mascherina: trascinato giù

A Philadelphia, negli Usa, in piena emergenza coronavirus un uomo è salito sul bus senza la mascherina: l'intervento della polizia

coronavirus usa philadelphia

In piena emergenza coronavirus negli Usa sale sull’autobus senza la mascherina. La polizia lo individua e lo trascina giù con la forza. Le immagini provenienti dalla città di Philadelphia, negli Stati Uniti, hanno già fatto il giro del mondo. A colpire la fermezza delle forze dell’ordine nell’impedire all’uomo di viaggiare sul mezzo pubblico senza i necessari dispositivi di sicurezza individuale e la resistenza nell’abbandonare il bus.

Coronavirus, l’episodio negli Usa

L’episodio, come già accennato, è avvenuto negli Usa, Paese particolarmente colpito dalla pandemia di coronavirus. Un passante ha girato il video con il proprio smartphone, lanciandolo sui social network dove ha raggiunto un’incredibile diffusione. Nelle immagini si vedono chiaramente alcuni poliziotti che salgono su un bus a Philadelphia. Gli agenti hanno notato all’interno del mezzo pubblico un uomo che non indossa la mascherina.

Mascherina obbligatoria

Bisogna ricordare che negli Stati Uniti è obbligatorio utilizzare il dispositivo su tutti i mezzi pubblici per la sicurezza di tutti i passeggeri.

L’uomo ha fatto resistenza così i poliziotti sono stati costretti a trascinarlo fuori. Attimi concitati prima di riportare tutto alla calma.

La situazione negli Stati Uniti

Il video è rimbalzato su tutti i social proprio mentre il presidente Usa Donald Trump ha annunciato che a causa del fallimento sul coronavirus ha sospeso i finanziamenti all’Organizzazione Mondiale della Sanità.

“I contribuenti americani – ha detto Trump – versano all’Oms fra i 400 e i 500 milioni di dollari l’anno. La Cina contribuisce con circa 40 milioni. Gli Usa nutrono forti dubbi sul fatto che la generosità americana sia stata messa a buon uso. L’Oms ha dato informazioni false sul coronavirus: i suoi ritardi sono costati vite umane”.

Contents.media
Ultima ora